Martedì, 28 Settembre 2021
Love & corn

Sonia Bruganelli: "Voglio il quarto figlio. Paolo Bonolis non ha voglia ma lo convincerò"

La moglie del conduttore romano sogna di allargare la famiglia (già allargata). Intervistata dal settimanale "Oggi", racconta il clima che si respira in casa Bonolis, tra tre bambini e tanto buonumore

La famiglia è già grande ma Sonia Bruganelli, 43 anni, sogna di allargarla ancora. In un'intervista rilasciata al settimanale Oggi, la moglie di Paolo Bonolis, 56, confessa di desiderare un altro figlio. E  racconta l'armonia che si respira in casa dell'amato conduttore romano. 

"Vorrei tanto il quarto figlio. Lo vorrei fare ma mio marito non ha la minima voglia", spiega Sonia, che però non demorde. "Cercherò di convincerlo quest’estate", azzarda. I due, sposati da 15 anni, sono complici nella vita e sul lavoro: in passato lei si è occupata di selezionare i concorrenti per le trasmissioni del marito, oggi, invece, ha una web tv in cui racconta i dietro le quinte dei suoi show. Per il presentatore si tratta del secondo matrimonio: nel 1983 aveva sposato Diane Zoeller, la psicologca con cui poi è finita dopo sei anni e due figli insieme, Stefano e Martina. 

La coppia ha già tre eredi:  Silvia, 14 anni, Davide, 13, e Adele, 9 e mezzo. "Con Adele ho vissuto una maternità serena. E' impegnativa, divertente. Ha un carattere molto forte che richiede coerenza. E' identica a suo padre di adesso, non da bambino, quando balbettava". "Davide ha 13 anni ed è molto impegnato nello sport. Vorrebbe fare il calciatore".

"Silvia ha 14 anni e, ora, finalmente, è serena e io pure - prosegue a proposito della primogenita, che in passato ha sofferto di gravi problemi di salute. "Subito dopo il parto, Silvia ha avuto un problema al cuore che ha portato ad altre difficoltà. L’ho vissuta come la più grande ingiustizia. Uno pensa sempre che le cose capitino agli altri. Così Davide e Adele sono stati un atto non di coraggio ma di egoismo. E' sicuramente stata la voglia di vivere la maternità in maniera serena. Mio figlio Davide mi ha dato la forza di superare anni molto difficili... Lui, dalle tante attenzioni che abbiamo dedicato a Silvia, ha capito come fare. Davide ha una grande capacità di rapportarsi con gli altri, un po’ come suo padre". 

Oggi Silvia "E' un’adolescente come le altre, che il fratello chiama bulla per scherzo. E' presa da se stessa come tutte le ragazze della sua età". "Io voglio una vita normale per mia figlia. I fratelli portano amici e stimoli in casa. Silvia si è sempre rapportata alla normalità dove è lei che deve migliorarsi... Il rapporto col padre? Ridono come matti. E prendono in giro la sorella più piccola e si prendono in giro a vicenda". 

La Bruganelli approfitta dell'intervista per rispondere una volta per tutte alle critiche che spesso gli arrivano sul web. I seguaci la accusano di ostentare via social un tenore di vita privilegiato. Ultima in ordine di tempo, la polemica sulle scarpe eccessivamente costose comprate a Silvia. "Mia figlia ha 14 anni - spiega - Mi ha accompagnato da Chanel, ha visto quelle scarpe e mi ha chiesto di comprargliele. Se avessi avuto un altro tenore di vita gliele avrei comprate di un’altra marca. E non dirò mai se e quando faccio beneficenza… Instagram per me è un finto diario di bordo. Pubblico quello che voglio mostrare della mia vita. Non ti farò mai vedere i miei momenti di debolezza. Non mischio la mia vita reale coi social".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sonia Bruganelli: "Voglio il quarto figlio. Paolo Bonolis non ha voglia ma lo convincerò"

Today è in caricamento