Venerdì, 25 Giugno 2021
divertimento in sicurezza

E-ticket, tamponi e codici QR: arriva il green pass digitale degli eventi, il primo test in un locale all'aperto di Gallipoli

Per garantire eventi “covid-free”, la start up bolognese "TicketSms" e la piattaforma "Mitiga" hanno messo a punto un sistema che permette a chi ha acquista un biglietto di associarlo a un tampone negativo nelle 36 ore precedenti l’happening. Il locale "Praja" di Gallipoli ospiterà il 5 giugno il test pilota, seguirà il "Fabrique" di Milano

Duemila persone dotate di mascherina, ma senza distanziamento: dopo Liverpool, Amsterdam e Barcellona, anche l'Italia sperimenta l'onda lunga verso la riapertura delle discoteche e così il "Praja" di Gallipoli, grande locale interamente all'aperto della costa salentina, ospiterà il 5 giugno un test pilota. La sicurezza in tempi di Covid chiede supporto alla tecnologia e così, per arginare il timore di ricadute in termini di contagi, sarà necessaria l'attestazione registrata dall'app "Mitiga" (di cui abbiamo già parlato QUI). Per questa prima sperimentazione duemila persone entreranno soltanto con il “green pass” ottenuto tramite un tampone in un hub appositamente istituito in loco.

A parte questo primo test pilota, come funzionerà tecnicamente il "green pass" degli eventi? Il sistema, messo a punto dalla start up bolognese "TicketSms" appunto con la piattaforma "Mitiga" prevede che l'acquirente del biglietto per la serata, dovrà necessariamente sottoporsi al vaccino o al tampone antigenico di prima generazione Sars-Cov 2 tra le 24 e le 36 ore prima dell'evento, in una delle farmacie o centri di analisi convenzionati con "Mitiga" o anche in altri hub che saranno comunicati via app.

A quel punto "TicketSms" verificherà lo stato del tampone del partecipante e permetterà l'utilizzo del biglietto tramite una notifica push sul telefonino; se positivo, il sistema non memorizzerà alcun dato. All'ingresso, si dovrà esibire solo il codice QR del biglietto, eliminando così le attese. Dopo cinque giorni i partecipanti dovranno sottoporsi a un nuovo tampone per verificare eventuali contagi.

ticketsms-2

"Questo protocollo raccoglie solamente i dati necessari per partecipare all'evento in sicurezza - assicura il fondatore Andrea Vitali, che con Omar Riahi ha fondato "TicketSms"  - permettendo di essere in linea con le norme attuali riguardanti la tracciabilità dei partecipanti in caso di esposizione al Coronavirus. La privacy dei dati degli utenti è garantita. Le uniche informazioni che verranno scambiate tra TicketSms e Mitiga saranno quelle relative alla verifica sanitaria".

L’iniziativa è sostenuta dalla Silb-Fipe, l'associazione italiana imprese e intrattenimento, dal Sils, il sindacato dei lavoratori dello spettacolo, dalla Club Festival Commission e dall’associazione dei Dj. Il secondo test scientifico riguarderà Milano e si svolgerà al "Fabrique", discoteca al chiuso, in una data ancora da definirsi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-ticket, tamponi e codici QR: arriva il green pass digitale degli eventi, il primo test in un locale all'aperto di Gallipoli

Today è in caricamento