rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cinema

E' morto Gigi Burruano, indimenticabile nel film "I Cento Passi"

Il debutto nel cabaret e teatro dialettale, poi il successo con la serie tv "La piovra". L'attore palermitano aveva 69 anni

E' morto Gigi Burruano, attore di cinema e teatro, indimenticabile nel film "I Cento Passi", per il quale nel 2000 ottenne una nomination al Nastro d'argento grazie alla sua interpretazione di Luigi Impastato, padre di Peppino. Aveva 69 anni.

L'attore palermitano iniziò a recitare all'inizio degli anni Settanta, dedicandosi al cabaret e al teatro dialettale in lingua siciliana. Proprio in teatro Burruano scoprì e portò alla ribalta Tony Sperandeo e Giovanni Alamia. L'esordio al cinema nel 1970, ne "L'amore coniugale" di Dacia Maraini, ma il successo arrivò con la serie tv "La piovra".

Zio di Luigi Lo Cascio, recitò sui palcoscenici dei teatri stabili di Roma, Catania, Trieste, Palermo e Prato. Tra gli altri film da lui interpretati, "L'uomo delle stelle" di Giuseppe Tornatore (1995), "Il ritorno di Cagliostro" di Daniele Ciprì e Franco Maresco (2003). Nel 2009 recitò nel film "Baarìa" di Giuseppe Tornatore. Le sue ultime apparizioni in tv, nella miniserie "Boris Giuliano - Un poliziotto a Palermo" e nel film "Quel bravo ragazzo", regia di Enrico Lando (2016). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Gigi Burruano, indimenticabile nel film "I Cento Passi"

Today è in caricamento