rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cinema

Sylvester Stallone accusato di stupro, possibile il rinvio a giudizio

Il fatto accaduto nel 1990 nello studio dell'attore. Lui nega e querela la donna

Sylvester Stallone potrebbe essere processato per stupro. Ad accusarlo è una donna che avrebbe presentato una denuncia presso la polizia di Los Angeles, affermando di essere stata violentata nello studio dell'attore a Santa Monica nel 1990. 

Il caso verrà trasmesso alla Procura distrettuale che deciderà se procedere o meno contro la star di "Rocky" e "Rambo". Il termine di prescrizione per aggressione sessuale in California è di 10 anni, ma gli inquirenti, fa sapere Tmz, stanno verificando un'eventuale "cattiva condotta sessuale". Stallone è partito al contrattacco decidendo di querelare la donna e negando tutte le accuse.

Non è la prima accusa contro l'attore. Qualche settimana fa il Daily Mail ha riportato a galla un caso esploso nel 1986 e archiviato lo stesso anno. Il quotidiano britannico ha visionato le dichiarazioni di una ragazzina di 16 anni che allora accusò l'attore di averla costretta ad avere un rapporto sessuale con lui e con la guardia del corpo Michael De Luca. "Una storia ridicola" l'ha definita Stallone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sylvester Stallone accusato di stupro, possibile il rinvio a giudizio

Today è in caricamento