Sabato, 27 Febbraio 2021

Francesco Oppini ricorda la fidanzata morta in un incidente e si commuove: “Lei era vita”

Il figlio di Alba Parietti ha ripercorso il drammatico episodio nel corso della quinta puntata del GF Vip

Francesco Oppini

Liti, discussioni, ma non solo: la quinta puntata del GF Vip è stata segnata anche dalla commozione di Francesco Oppini che ha ricordato un momento molto delicato del suo passato segnato dalla morte della fidanzata Luana, scomparsa in un incidente stradale nel 2006. “Purtroppo nel 2006 c’era Luana, era un amore fresco, appena sbocciato, il classico amore passionale che vive un ragazzo d’estate”, aveva ricordato il figlio di Alba Parietti e Franco Oppini nel confessionale di qualche giorno fa: “Nel giorno prima del suo compleanno ebbe un incidente tornando dal lavoro e purtroppo non ne è uscita. È stato qualcosa di troppo forte, all’epoca. Se oggi sono come sono lo devo a lei perché nessuno nella vita mi ha insegnato a sorridere così”.

Lo stesso tenero pensiero Francesco lo ha esternato nel corso della diretta televisiva: “L’energia che trasmettono certe persone, che lasciano anche quando non ci sono più, ti aiutano a vivere”, ha confidato commosso: “Luana era energia a tutto tondo. Era una ragazza normalissima che per vivere faceva due lavori: vendeva casa e stava all’ingresso dei locali per far entrare le persone, faceva due lavori anche per aiutare la famiglia che poteva averne bisogno. Lei era vita e quando le persone sono vita non esiste mai morte, in nessun caso”.

Oggi Francesco Oppini è felicemente legato a Cristina Tomasini definita come “un angelo”: “Non so chi me l’abbia mandata, ma qualcuno me l’ha mandata”, ha detto di lei: “Mi ha fatto tornare la gioia di vivere, è il mio piedistallo vero e io spero di esserlo per lei”.

La fidanzata di Francesco Oppini: "Avevo paura di Alba" 

Francesco Oppini, 16 anni fa la drammatica morte della fidanzata Luana

Era l'ottobre del 2006 quando Luana, allora fidanzata di Francesco Oppini, perse la vita in un incidente stradale a soli 25 anni. Un dramma di cui Alba Parietti parlò sui social, lo scorso anno, ricordando la ragazza: "Era la notte tra il 17 e il 18 ottobre del 2006. Era il giorno del tuo 25esimo compleanno. Era un giorno in cui ti aspettavi sorprese bellissime e sulla strada, per non investire un uomo in bicicletta trovasti la morte. Rimarrai nel mio cuore, con quel tuo sorriso, con la tua bellezza, con quel senso di ingiustizia che non riuscirò mai a placare. Una ferita per sempre, il dolore più forte del mondo per tua madre e per Francesco, mio figlio che ti amava. E nessuna parola o gesto riuscì a dare conforto e consolare". La showgirl, in quell'occasione, parlò anche del dopo: "Quei giorni e nei giorni, nei mesi successivi, io capii cos'è l'inferno. E per me è stato quel senso di impotenza rispetto a tutto ciò che era accaduto e il dolore, lo strazio senza fine che ne conseguì. Nulla è stato più uguale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Oppini ricorda la fidanzata morta in un incidente e si commuove: “Lei era vita”

Today è in caricamento