rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Politica

"La giustizia è più stuprata delle donne": cartello choc del Pdl

La denuncia del deputato di Sel Giovanni Paglia: "Va rimosso, siamo in un Paese che vive ogni giorno la tragedia del femminicidio..."

RAVENNA - "Ci sono cose che lasciano senza parole, eppure bisogna commentarle". Il deputato di Sel Giovanni Paglia commenta così il cartello apparso sulla vetrina della sede del Pdl a Ravenna con la scritta "La giustizia è più stuprata delle donne e il suo stupro il più impunito dei delitti".

E' stato proprio il deputato vendoliano a denunciare quanto accaduto, parlando di "un manifesto farneticante" e chiedendo che il cartello "venga rimosso immediatamente".

"Questo nel Paese che vive ogni giorno la tragedia del femminicidio - dice Paglia parlando del cartello - che non riesce a trovare le risorse per finanziare provvedimenti a favore delle donne vittime di violenza, che è ricattato quotidianamente da un pregiudicato per frode fiscale, Silvio Berlusconi".

Ora, per Paglia, "quel manifesto va rimosso immediatamente, ma soprattutto va rimosso dal Paese il delirio di un partito che quotidianamente ne avvelena la vita pubblica. Vergognatevi signori del Pdl, ammesso che ne siate ancora capaci".

Il coordinatore provinciale del Pdl di Ravenna Alberto Ancarani, però, rivendica il gesto e annuncia che il manifesto non sarà rimosso. Secondo il berlusconiano, infatti, sono state le donne del partito a volere quello slogan.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La giustizia è più stuprata delle donne": cartello choc del Pdl

Today è in caricamento