Lunedì, 2 Agosto 2021

"Documenti prego: questo non può essere tuo figlio": la rabbia di un papà albino

Il canadese Jason Thompson è albino, e la polizia di Toronto l'ha fermato mentre stava salendo su un autobus insieme al figlio di quattro anni (che non è albino): un agente gli ha chiesto i documenti, sospettando che lo avesse rapito

Jason e il figlio Xavier

C'è rimasto male, molto male, il 39enne di Toronto (Canada) Jason Thompson. E' albino, e la polizia l'ha fermato mentre stava salendo su un autobus insieme al figlio di quattro anni Xavier (che non è albino): un agente gli ha chiesto i documenti, sospettando che Jason avesse rapito quel bambino.

A riportare la notizia è GlobalNews.ca: "Il poliziotto pensava che non potesse essere mio figlio - dice Jason -  La mia famiglia ha origini messicane e giamaicane e per questo motivo Xavier, che non ha ereditato l'albinismo, ha una carnagione così scura".

L'agente, mortificato, si è scusato in tutti i modi e poi ha offerto a papà e figlio un passaggio sulla volante della polizia. Per Jason la vicenda finisce qui, ma resta un pizzico di delusione: "Siamo a Toronto, una delle città più multiculturali e multietniche del mondo, e vedere un uomo bianco con un bambino dalla carnagione scura non dovrebbe far pensare che ci sia qualcosa di strano".

L'albinismo (dal latino albus, "bianco") è una anomalia congenita consistente nella totale o parziale deficienza di pigmentazione melaninica nella pelle, nell'iride e nella coroide, nei peli e nei capelli causata da un'assenza o un difetto dell'enzima tirosinasi, enzima coinvolto nella sintesi della Melanina.

Fonte: Global News →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Documenti prego: questo non può essere tuo figlio": la rabbia di un papà albino

Today è in caricamento