Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Vitalizi, Mastella: "Prendo più di 6mila euro al mese, che male c'è?"

"Noi abbiamo messo tanto e adesso guadagniamo tanto", replica alle critiche il sindaco di Benevento, con un passato di ben otto legislature a Montecitorio e una palazzo Madama, tra prima e seconda Repubblica

Clemente Mastella è orgoglioso del suo vitalizio e risponde in maniera dura a chiunque tenti di criticarlo. Ogni mese Mastella riceve "Seimila e cinquecentoeuro", ma, specifica a La Stampa, "tenga conto che chi, come noi della prima Repubblica, ha un minimo di intelligenza, avrebbe avuto i requisiti per rivestire ruoli dirigenziali in aziende dello Stato. Dunque, avrebbe guadagnato cifre uguali o superiori a quelle percepite". 

La delibera approvata dal Pd, ma ritenuta insufficiente dai grillini che hanno prostato rumorosamente, chiederà un contributo di solidarietà a chi già percepisce un vitalizio, come lo stesso Mastella. "I democratici sbagliano perché non devono inseguire il M5s sulla stessa scia. Devono mirare a fare cose diverse. Ad esempio si occupino dei giovani e del mondo della scuola", è la sua risposta. I ritocchi sui vitalizi sono "una idiozia politica, che poi vedrete risulterà anche incostuzionale", afferma il sindaco di Benevento, con alle spalle otto legislature a Montecitorio e una palazzo Madama.

"Noi abbiamo messo tanto e adesso guadagniamo tanto. Cosa c’è di male?", chiosa Mastella. 

Fonte: La Stampa →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vitalizi, Mastella: "Prendo più di 6mila euro al mese, che male c'è?"

Today è in caricamento