Giovedì, 29 Luglio 2021

Offre passaggio ad una coppia, lascia il fidanzato in autogrill e violenta la ragazza

Condannato un 28enne che lo scorso aprile venne arrestato dalla polizia stradale di Venezia dopo aver abusato di una donna in una piazzola dell'autostrada dopo una festa nel vicentino

VENEZIA - E' stato condannato a 5 anni di reclusione il 28enne congolese che lo scorso aprile venne arrestato dalla polizia stradale di Venezia in autostrada con l'accusa di avere abusato sessualmente di una giovane di origini nordafricane che, assieme al fidanzato, era salita a bordo del furgone per sfruttare un passaggio dopo una festa nel Vicentino. La coppia avrebbe conosciuto il congolese proprio durante quella serata. 

Fidanzato lasciato all'Autogrill

A un certo punto, durante una sosta all'area di servizio di Limenella, nel Padovano, il fidanzato sarebbe stato lasciato a piedi mentre era sceso per acquistare le sigarette all'autogrill: gli altri due sono stati fermati poco più in là, in direzione Venezia, da una pattuglia della polizia stradale in pose inequivocabili.

La donna ha riferito di essere stata violentata e che all'Autogrill era in dormiveglia, dunque non si era accorta di quanto stava per accadere. Il 28enne, invece, ha ribattuto davanti al giudice in sede di interrogatorio di convalida dell'arresto che il rapporto sessuale sarebbe stato consenziente. Una versione dei fatti che non è stata ritenuta veritiera dal giudice. 

Condannato a 5 anni

Martedì la sentenza di primo grado, per violenza sessuale e sequestro di persona, con condanna a 5 anni di reclusione per l'imputato. Il pubblico ministero aveva chiesto 6 anni.

Fonte: Venezia Today →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offre passaggio ad una coppia, lascia il fidanzato in autogrill e violenta la ragazza

Today è in caricamento