Venerdì, 22 Ottobre 2021

Berlusconi e Forza Italia, un amore da 98 milioni di euro

In venti anni il leader ha versato nelle casse del partito una somma spaventosa frutto di donazioni, fidejussioni e prestiti. "Ora tocca ai militanti..."

Novantotto milioni di euro. Tanto, fino ad oggi, è costata a Silvio Berlusconi l’avventura di Forza Italia perché, come ricostruisce il Corriere della Sera, "a tanto ammonterebbe la cifra che l’ex premier ha anticipato di tasca sua per la sua creatura partitica, e che non ha ancora riavuto indietro".

E' chi per anni ha avuto accesso ai conti del partito a ricostruire, ora che Berlusconi chiede aiuto al suo "popolo", quanto versato per fare politica. 

Ebbene, di questi 98 milioni "prestati" al partito, ottanta "sarebbero fidejussioni non ancora appianate, su cui l’ex Cavaliere s’è esposto personalmente con le banche. Più un’ultima tranche di diciotto milioni - tre dei quali considerati un prestito - che da Arcore sarebbero partiti all’indirizzo di via dell’Umiltà (oggi piazza San Lorenzo in Lucina) nell’anno 2013".

E le reazioni? Eccole: "Non so nulla delle cifre. Ma sarà sempre meno di quello che le coop rosse hanno speso per il Pci-Pds-Ds-Pd" risponde"Renato Brunetta. «Soldi che recupereremo", spiega Daniela Santanché che assicura: "Visto che non può pagare sempre Berlusconi, adesso dovremo essere noi bravi a finanziarci".

Fonte: Corriere.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi e Forza Italia, un amore da 98 milioni di euro

Today è in caricamento