La denuncia: "Mamma multata per aver abbracciato il figlio dopo 4 mesi"

Alla donna era stato tolto l'affidamento del bambino. La prima visita dopo il lockdown le è costata una sanzione da 400 euro. A sollevare il caso è Elisa Fangareggi, presidente di Time4life

Foto di repertorio

Una multa da 400 euro per aver abbracciato il figlio dopo quattro mesi. A verbalizzare la sanzione sono stati i carabinieri, contattati dall'educatrice di una cooperativa di Reggio Emilia. L'episodio, riportato oggi dal "Giornale", è stato denunciato da Elisa Fangareggi, presidente di Time4life, che sta assistendo sul piano legale la donna dopo che il Tribunale, su segnalazione dei servizi sociali, le ha tolto l'affidamento del figlio di nove anni.

Prima che scoppiasse l'epidemia alla donna era concesso di incontrare il figlio un'ora alla settimana. Con il lockdown le visite però si sono interrotte per 4 mesi. Il 9 giugno la mamma ha potuto rivedere finalmente il bambino nel giardino antistante la cooperativa cui sono state appaltate le funzioni di assistenza sociale, "il tutto - spiega Fangareggi - coadiuvato dalla presenza di un’educatrice della stessa Cooperativa".

"Appena inizia l’incontro mamma e bimbo si abbracciano, si baciano, si stringono. A quel punto l’educatrice interviene, pretende il distanziamento sociale, l'uso delle mascherine e cerca di impedire il contatto tra mamma e figlio; l'educatrice non vuole sentire ragioni e richiede l'intervento immediato dei Carabinieri per interrompere l’incontro e far verbalizzare che i due congiunti, pur essendo in luogo aperto, pur avendo lo stesso sangue nelle vene, non rispettano le distanze di sicurezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando al racconto della presidente di Time4life, arrivati sul posto i carabinieri non hanno potuto far altro che multare la donna con una sanzione da 400 euro (ridotta a 280 se pagata entro 30 giorni). Un caso che sta già facendo discutere. Da una parte il rispetto delle norme sul distanziamento sociale, dall'altro l'affetto di una mamma nei confronti del figlio lontano da mesi. 

Fonte: Facebook →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento