rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Obama: "Palestinesi hanno diritto a un loro Stato"

"Ho ribadito ad Abu Mazen che gli Stati Uniti restano impegnati nella realizzazione della prospettiva dei due Stati", ha detto Obama

"I palestinesi hanno diritto a un loro Stato": sono queste le parole pronunciate dal presidente americano Barack Obama in una conferenza stampa a Ramallah, Cisgiordania, al termine del suo incontro con il presidente palestinese Abu Mazen.

"Gli Stati Uniti - ha aggiunto Obama - sono fortemente impegnati per uno Stato (palestinese) indipendente e sovrano".

"Ho ribadito ad Abu Mazen che gli Stati Uniti restano impegnati nella realizzazione della prospettiva dei due Stati", ha detto ancora Obama nella conferenza stampa, trasmessa in diretta tv. "Cerchiamo due Stati contigui,praticabili, che vivano fianco a fianco; due nazioni, separate, autodeterminate, che vivano in pace e sicurezza".

"Come reiterato più volte - ha aggiunto Obama - l'unico modo per raggiungere tale obiettivo è tramite negoziati diretti israelo-palestinesi, non ci sono scorciatoie a favore di una soluzione sostenibile".

Il presidente degli Stati Uniti ha inoltre condannato la prosecuzione delle attività di costruzione nelle colonie israeliane in Cisgiordania, definendola un ostacolo alla pace. "La mia amministrazione sostiene che l'attività in corso nelle colonie non è costruttiva, non è appropriata, non è un'attività che fa avanzare la causa della pace".

Obama ha infine condannato il lancio di stamattina di due razzi contro Israele dalla Striscia di Gaza: "Abbiamo visto ancora (stamattina) la minaccia di Gaza con questi razzi. Condanniamo questa violazione di un importante cessate il fuoco che protegge gli israeliani come i palestinesi", riferendosi alla tregua siglata a fine novembre tra Israele e il movimento islamista Hamas al potere a Gaza.

Fonte: Cnn →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obama: "Palestinesi hanno diritto a un loro Stato"

Today è in caricamento