Sabato, 31 Luglio 2021

Lucca, ha un tumore al rene: il chirurgo gli toglie quello sano

E' successo nell'ospedale di Lucca, come racconta Il Corriere della Sera. Ad accorgersi dell'errore sono stati i tecnici del laboratorio dove sono stati effettuati gli esami istologici. Indaga la magistratura

L'errore scoperto solo dopo gli esami di laboratorio

LUCCA - Un uomo di sessant'anni è entrato in ospedale per togliere un rene colpito da neoplasia, ma il chirurgo che l'ha operato ha asportato l'organo sano.

E' accaduto all'ospedale di Lucca, come racconta Il Corriere della Sera.

Ad accorgersi dell'errore, secondo le prime informazioni, sarebbero stati i medici del laboratorio dove sono stati effettuati gli esami istologici. La notizia, dopo alcune smentite, è stata confermata dall'ospedale. Sul caso stanno indagando anche il Rischio clinico della Regione Toscana e la magistratura di Lucca.

Il paziente, attualmente agli arresti domiciliari, è stato avvertito e ora, scrive il Corriere, si sta già pensando a un intervento "riparatore", ad esempio un trapianto che comporterebbe anche la rimozione del rene malato. All'origine dell'errore ci sarebbe un errore di trascrizione dopo un accertamento radiologico.

Fonte: Corriere d →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucca, ha un tumore al rene: il chirurgo gli toglie quello sano

Today è in caricamento