Mercoledì, 21 Aprile 2021

Salvini in consolle al Papeete, le cubiste ballano l'inno di Mameli: è polemica

L'apparizione del vicepremier al Papeete beach di Milano Marittima in occasione della festa della Lega Romagna, ha suscitato reazioni contrastanti sui social

Salvini al Papeete di Milano Marittima (FOTO ANSA)

Il vicepremier Matteo Salvini in consolle insieme al dj del Papeete beach di Milano Marittima, mentre le cubiste ballano sulle note dell'inno di Mameli. Il ministro dell'Interno, costume da bagno e petto nudo, ha raggiunto il noto locale della riviera romagnola in occasione della festa della Lega Romagna

Come si vede nel video di Carmelo Lopapa di Repubblica, tra una foto ed un selfie, il leader leghista è stato omaggiato con il celebre inno italiano, cantato dai giovani in spiaggia e ballato dalle cubiste del locale. Dopo qualche minuto Salvini è tornato dai suoi colleghi in una zona riservata dello stabilimento. Una breve apparizione diventata virale sui social, dove ha diviso gli utenti, tra chi vorrebbe vedere il vicepremier impegnato in altre attività e chi si schiera dalla sua parte. 

La strigliata del Cocer Difesa

"L'inno nazionale si suona in determinate circostanze ben previste dal protocollo. E c'è bisogno che tutti si attengano a quelle circostanze". Lo afferma il generale di brigata Francesco Maria Ceravolo, presidente del Cocer Difesa, dopo che ieri in uno stabilimento di Milano Marittima, alla presenza del ministro dell'Interno Matteo Salvini vicino alla consolle, sono partite le note dell'Inno di Mameli mentre le cubiste ballavano. Ceravolo si limita a sottolineare che l'Inno di Mameli va intonato "solo in determinate occasioni e con il dovuto atteggiamento".

Fonte: Repubblica.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini in consolle al Papeete, le cubiste ballano l'inno di Mameli: è polemica

Today è in caricamento