Lunedì, 15 Luglio 2024

Un teschio umano e statue di idoli pagani: macabra scoperta in un appartamento

A Piacenza si ipotizza l'esistenza di una setta satanica

A Piacenza si ipotizza l'esistenza di una setta dedita al culto di Satana. In un appartamento in zona Galleana gli agenti della polizia di Stato hanno infatti rinvenuto una serie di oggetti riconducibili a culti esoterici, pagani e satanisti. Come riferisce Emanuela Gatti de IlPiacenza, si tratta di un teschio probabilmemte umano, statue di idoli pagani di forma umanoide caprina, rune di tipo celtico e druidico e un coltello da cucina. 

Le indagini proseguono a ritmo serrato. Al momento ci sono tre indagati per ricettazione. La loro posizione è al vaglio della magistratura. Si tratta di una donna piacentina di 42 anni, che potrebbe avere il ruolo della sacerdotessa, di un uomo di 39 anni non residente a Piacenza ma solo di passaggio e di un terzo uomo di 60 anni residente in una provincia limitrofa ma sempre in Emilia Romagna.

Non è chiaro ancora quante persone siano coinvolte in questa indagine tuttavia gli investigatori hanno sequestrato anche materiale informatico ora al vaglio di unità specializzate della polizia, oltre a tutti gli oggetti rinvenuti su un tavolino nell'abitazione della donna allo Stadio.

Il 60enne sarebbe stato visto aggirarsi in cimiteri ed ossari e proprio da lì potrebbe venire il teschio scarnificato quasi sicuramente umano. Gli agenti stanno anche indagando per capire se in questi ambiti siano state plagiate alcune persone in condizioni psicologiche già precarie, se i coinvolti possano aver somministrato droghe e se possano aver usato e perché la tecnica dell'ipnosi per assoggettare persone con l'obiettivo di un totale condizionamento psicologico.

Fonte: ilPiacenza →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un teschio umano e statue di idoli pagani: macabra scoperta in un appartamento
Today è in caricamento