rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
La rassegna di Today

Start. Qual è il vero problema del ponte sullo Stretto e le altre notizie da sapere oggi

Edizione di venerdì 17 marzo. Le notizie da sapere per iniziare la giornata

Buongiorno dalla redazione di Today. Ecco le notizie da sapere per iniziare la giornata.

LE NUOVE TASSE. Le norme della riforma fiscale (via libera del consiglio dei ministri) sono tutte da scrivere. La più importante novità è il passaggio a tre aliquote Irpef dal prossimo anno, anche se non è ancora chiaro attraverso quale meccanismo. "Una rivoluzione attesa da 50 anni", dice Giorgia Meloni sui social. Per i decreti legislativi la destra al governo ha ora due anni, il tempo c'è. La promessa è far pagare meno tasse con sanzioni più leggere. Secondo le voci critiche, la riforma non taglia a tutti: la riduzione a tre aliquote e la flax tax avvantaggerebbero i redditi elevati e il contrasto all'evasione non è affrontato nei termini dovuti.

DAVVERO IL PONTE SULLO STRETTO? L'obiettivo è avviare i lavori per il ponte sullo Stretto di Messina entro l'estate 2024 e inaugurare l'opera alle soglie del nuovo decennio, ma siamo veramente all'inizio. Costi stellari per i contribuenti a parte, il progetto approvato 11 anni fa va aggiornato per adattarlo alle normative in materia tecnica, ambientale e di sicurezza. Se sarà un ponte sospeso a campata unica di 3 chilometri, si dovrebbe per forza fare lontano sia da Messina che da Reggio (va realizzato nel punto meno esteso dello stretto). Tradotto: scomodissimo per il traffico locale, che continuerebbe a usare i traghetti, più veloci. E poi sarebbe una struttura molto flessibile, inutilizzabile nei giorni di venti forti. 

MACRON SCAVALCA IL PARLAMENTO. Quando ha capito che non c’erano i voti necessari in parlamento per fare passare la riforma delle pensioni che allunga l’età legale da 62 a 64 anni, il governo francese ha deciso di usare l'articolo costituzionale 49.3 che permette l’approvazione di una legge senza voto. Il motivo? C'era il forte rischio di veder bocciato il testo, un enorme fallimento politico per Macron. Si potrà andare in pensione solo a 64 anni, con un aumento graduale di 3 mesi all'anno fino al 2030. Finora l'età pensionabile era 62 anni. Tante proteste, degenera la manifestazione a Parigi dopo che la polizia ha usato gli idranti: 120 fermi.

I JET ALL'UCRAINA. La Polonia ha annunciato che a breve fornirà a Kiev quattro Mig-29 - un vecchio modello di caccia sovietico - diventando il primo Paese Nato a consegnare jet militari all'Ucraina. Gli Usa però restano fermi sulla loro posizione: "La fornitura di F16 - dicono - non è sul tavolo". Il Pentagono ha indicazioni che Mosca sta tentando di recuperare i resti del drone Usa caduto nel Mar Nero dopo la collisione con un jet russo.

LA "GAFFE" DI MELONI SUI MIGRANTI. Meloni ha ricevuto ieri a Palazzo Chigi 37 tra superstiti e famigliari delle vittime del naufragio di Cutro. A uomini e donne che sono in Italia in attesa di portar via le bare dei morti o che il mare restituisca un parente disperso, la premier ha domandato se "fossero consapevoli dei rischi legati alle traversate del Mediterraneo". Dure critiche dall'opposizione per una domanda "indelicata" a chi ha appena visto morire figli, amici, mogli, mariti davanti ai propri occhi.

LUNA DI MIELE SCHLEIN.  Il progetto di riportare a casa i voti "progressisti" sfuggiti dal Pd verso il M5s, anche in un ambito tradizionalmente di sinistra come quello della Cgil, non sembra campato in aria a sentire gli applausi presi da Elly Schlein ieri al congresso del sindacato. Intanto, per la prima volta dopo molti mesi un sondaggio riporta il Partito democratico sopra il 20per cento.

Vi segnalo inoltre:

- La Bce alza i tassi di mezzo punto, al 3,5%. Lagarde assicura che per ora non c'è alcuna crisi di liquidità e che le banche Ue sono solide. Se tutto il rialzo deciso ieri a Francoforte si scaricherà sul mercato, e lo sapremo solo nei prossimi giorni. Per un mutuo variabile da 140mila euro a vent’anni, la rata potrebbe salire di altri 30 euro circa.

- Domani a Milano una manifestazione delle associazioni Lgbt+ per protestare contro lo stop alla trascrizione dei figli delle coppie omogenitoriali.

- Approvato un disegno di legge per l'istituzione del museo nazionale della Shoah a Roma. 

- È morta in ospedale nel giorno in cui avrebbe compiuto 64 anni Pinuccia Contin, la donna che sabato scorso era stata colpita nel Pavese da un colpo di revolver sparato dal marito, Mauro Casazza, che si era tolto la vita.

- Il governo britannico ha deciso la messa al bando del social network TikTok dagli smartphone usati per lavoro dai funzionari pubblici, così come già fatto dalla Commissione Ue e da più di metà degli Stati degli Usa.

- Il ciclone Freddy, di eccezionale durata, ha ucciso più di 400 persone nell'Africa meridionale, la stragrande maggioranza delle quali in Malawi, dove il bilancio si aggrava di ora in ora.

- Diverse città nel nord-est del Brasile stanno facendo a fronte a gravi disordini causati da bande criminali. Danno fuoco agli autobus e sparano contro edifici nello stato del Rio Grande do Norte. Si pensa che gli attacchi siano stati innescati dalle condizioni nelle carceri dove sono detenuti membri delle gang.

- Oggi l'Irlanda e diversi luoghi del mondo si tingono di verde per celebrare la Festa di San Patrizio o St Patrick's Day. Negli Usa si stima che siano 34 milioni gli americani con origini irlandesi.

- Fissata per il 19 aprile l'udienza che può cancellare o confermare il -15 alla Juventus.

- Oggi all'ora di pranzo i sorteggi per i quarti di finale di Champions League (ci sono Inter, Napoli, Milan), Europa League (Juventus, Roma) e Conference League (Fiorentina).

- Andrea Giambruno, giornalista di Mediaset e compagno nella vita di Giorgia Meloni, avrà un talk show tutto suo su Rete4. Facile prevedere che ogni sua parola sarà vivisezionata.

- La "griglia" di partenza del prossimo Eurovision Song Contest 2023 è ormai completa. Il festival musicale più importante a livello continentale quest'anno è a Liverpool, dal 9 al 13 maggio. Per l'Italia c'è Marco Mengoni. 

- Trovati in Cornovaglia i cadaveri di 5 foche, che con gli esami successivi si è accertato essere morte di influenza aviaria (foto da: Twitter/ Cornwall Wildlife Trust). Non ci sono rischi per l'uomo, ma le autorità locali invitano la cittadinanza a stare lontana da tutti gli animali morti sulle spiagge, tra cui foche, delfini, focene, balene e, naturalmente, uccelli marini. Regola di buonsenso valida ovunque. Non si sa mai.

Aviaria-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Start. Qual è il vero problema del ponte sullo Stretto e le altre notizie da sapere oggi

Today è in caricamento