rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Start, la rassegna stampa di Today.it

Uccide moglie e figli "per scacciare Satana", lo sciopero dei treni, il condono edilizio di Salvini, Paolo sbranato dai cani e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

Start, la rassegna stampa di Today.it: edizione di lunedì 12 febbraio 2024. Le notizie del giorno

Buongiorno dalla redazione di Today.it. Ecco Start, le notizie da sapere per iniziare la giornata: è lunedì 12 febbraio 2024.

STRAGE DI ALTAVILLA. Ad Altavilla Milicia (Palermo) un uomo di 54 anni, Giovanni Barreca, ha barbaramente ucciso la moglie Antonella Salamone e i due figli Emanuel e Kevin di 5 e 16 anni. Un'altra figlia di 17 anni è stata risparmiata per motivi da chiarire. Solo un giorno o due dopo la strage (i tempi restano da chiarire), ha chiamato i carabinieri e si è fatto trovare a Casteldaccia. La donna è stata bruciata e parzialmente sepolta vicino alla casa. I figli sono stati strangolati, uno con catene. "Volevo liberarli dai demoni", ha detto l'uomo, descritto dai conoscenti come un fanatico religioso. Non è ancora chiaro il ruolo di due complici, una coppia di palermitani. Per tutti e tre, domenica in serata, è scattato il fermo per omicidio volontario aggravato e soppressione di cadavere. Un rito atroce di esorcismo, con ogni probabilità.

OGGI SCIOPERO. Sarà un lunedì complesso per chi si sposta in treno. I sindacati di base Cub e Usb hanno proclamato per oggi, lunedì 12 febbraio, uno sciopero per il rinnovo del contratto. L'agitazione durerà dalle 9 alle 17 e coinvolgerà il personale del Gruppo Fs, Trenitalia, Trenord, Italo e Trenitalia Tper. A incrociare le braccia saranno anche i lavoratori del trasporto merci e quelli di Rfi, la società che si occupa della gestione della rete e delle infrastrutture ferroviarie. Probabili i disagi per i pendolari, garantito invece il servizio per i treni a lunga percorrenza alta velocità e Intercity. Anche Italo fa sapere che potrebbero verificarsi disagi.

ATTACCO A RAFAH. Israele attacca Rafah, bombardamenti su una delle aree ora più popolate del pianeta, dove hanno trovato rifugio in condizioni disumane un milione e mezzo di Gazawi, praticamente senza aiuti. Ci sarebbero decine di morti nelle scorse ore. Da ottobre, dopo l'attacco terrororistico nel sud di Israele, in poco più di quattro mesi sono morti nell'enclave palestinese il doppio dei bambini uccisi in oltre dieci anni di guerra in Siria. Un massacro a cui il mondo assiste senza fermare Nethanyau, sui cui piani persino gli Usa ora avanzano dubbi. Tel Aviv afferma che dopo uno dei raid sul sud della Striscia due ostaggi sono stati salvati e portati in ospedale per accertamenti medici.

CONDONO SALVINI. Nel Piano Casa che Salvini e la Lega vogliono realizzare e intestarsi entro il 2025 (e che può avere un peso già nella campagna elettorale verso le europee) ci sarà spazio per un condono edilizio. "Non parlo di ville abusive sul mare o sui greti dei fiumi. Parlo di piccoli abusi e irregolarità, difformità rispetto ai progetti iniziali su pareti, cantine, verande, box", avrebbe detto il leader leghista secondo un retroscena del quotidiano La Stampa. Una sanatoria grazie a cui milioni di cittadini potrebbero tornare a vendere e affittare casa, con lo Stato che incassa e con i prezzi delle abitazioni che si abbassano. Questo il "progetto", se così lo si può definire. Nella storia recente italiana i condoni hanno però portato incassi sempre di gran lunga minori delle aspettative. Sul fronte dell'acquisizione del consenso a breve termine sono strumenti quasi senza rivali.

SBRANATO DAI ROTTWEILER. Tre rottweiler, in fuga da una casa privata, hanno sbranato e ucciso un uomo che stava passeggiando nel bosco di Manziana, alle porte di Roma. Si chiamava Paolo Pasqualini, aveva 39 anni, lavorava in un supermercato. Si riaccende con forza il dibattito sulla necessità di un patentino obbligatorio per chi detiene cani potenzialmente pericolosi. La legge oggi non prevede elenchi di razze canine considerate problematiche. Una lista con rottweiller, bulldog americano e pitbull era stata introdotta con una ordinanza del ministero della Salute un ventennio fa per essere poi subito eliminata per le proteste di operatori di settore. Dopo l'atroce fine di Pasqualini, per di più in una zona verde frequentata da famiglie e bambini, qualcosa dovrà cambiare.

Vi segnalo inoltre, in breve:

DRAMMA CARCERI. Si è suicidata una persona che era detenuta nel carcere di Latina. Sono 17 i suicidi avvenuti in carcere da inizio anno. Numeri che sono già drammatici, il tema carceri fa fatica a trovare però spazio nonostante il drammatico sovraffollamento, il personale carente, le falle nel supporto medico e psicologico ai detenuti, i pestaggi. 

PROTESTA TRATTORI. La protesta degli agricoltori in Italia è priva di portavoce riconosciuti dalla maggioranza di chi si è mobilitato, riconoscibili: è un fiorire di sigle, associazioni, comitati, leader autoproclamati, portavoce improvvisati. I trattori dovrebbero comunque tornare al centro di Roma giovedì. Chiedono molto di più dell'esenzione Irpef ai redditi agricoli sotto i 10 mila euro.

CRISI AZIENDALI. Secondo le stime della Cgil sono ben 183.193 in Italia i lavoratori travolti dagli effetti di crisi aziendali o di settore nel comparto dell'industria e delle reti, a partire dai 58.026 addetti di aziende per le quali presso il ministero sono stati attivati i tavoli di crisi, a oggi 59 in tutto.

SARAS VENDUTA. La Saras di Sarroch, una delle più grandi raffinerie d'Europa, è stata venduta dalla famiglia Moratti al gruppo petrolifero svizzero-olandese Vitol. Una svolta storica: passa di mano 62 anni dopo la sua fondazione. 

TRUMP E LA NATO. Nel corso di un comizio in South Carolina, Trump ha attaccato la Nato ripescando una conversazione di qualche anno fa con un leader straniero per dire che incoraggerebbe Putin a "fare quello che vuole" contro i Paesi membri che non spendono abbastanza per la difesa comune.

BIDEN RISCHIA GROSSO. Mancano ancora 9 mesi alle elezioni, e i sondaggi nazionali hanno poco senso negli Usa persino a ridosso del voto, perché contano i risultati Stato per Stato, ma un sondaggio Abc-Ipsos gela Biden: per l'86% degli americani è troppo anziano per un secondo mandato. E secondo un'altra rilevazione del Financial Times Trump è considerato più affidabile di lui anche sull'economia (nonostante tutti gli indicatori economici negli Stati Uniti siano in enorme miglioramento). 

FINE VITA. Scoppia il caso in Emilia-Romagna per la delibera della Regione sul fine vita con cui si garantisce il suicidio assistito in 42 giorni. Le opposizioni non ci stanno per un voto che di fatto scavalca l'aula e preparano un ricorso al Tar.

ADDIO KELVIN. Il detentore del record mondiale della maratona maschile, il keniano Kelvin Kiptum, 24 anni, è morto in un incidente stradale domenica insieme al suo allenatore. A Chicago lo scorso ottobre aveva corso i 42 km in due ore e 35 secondi. Aveva tutta la carriera, e soprattutto tutta la vita, davanti. Il mondo dell'atletica è in lutto.

Buona giornata, su Today.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide moglie e figli "per scacciare Satana", lo sciopero dei treni, il condono edilizio di Salvini, Paolo sbranato dai cani e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

Today è in caricamento