rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Basket

Jeremy Pargo, chi è il nuovo colpo della Gevi Napoli

L'asso americano è un giramondo del basket: "Sono entusiasta di essere qui". Coach Sacripanti: "Arriva un grande giocatore, spero di poterlo avere a disposizione già per qualche minuto nella sfida di domani sera a Pesaro"

La Gevi Napoli presenta cala il suo nuovo asso: il giramondo della pallacanestro Jeremy Pargo, 35 anni, reduce dalle ultime esperienze in Israele, in Francia e in Cina, cinque anni fa già in Italia con Venezia. Pargo potrebbe debuttare già domani sera nella trasferta di Pesaro (ore 20.30), uno scontro salvezza che i partenopei non vogliono fallire.

Il giocatore americano, insieme al Presidente Federico Grassi ed al Coach Stefano Sacripanti, ieri ha salutato i nuovi tifosi prima di scendere sul parquet con i nuovi compagni:  "Sono molto felice di essere qui a Napoli - ha affermato Pargo, ex Cleveland Cavaliers - e poter dare una mano alla mia nuova squadra. Spero di poter dare un contributo importante sin dalle prossime partite, Coach Sacripanti già mi conosceva. Sono in buone condizioni, ho continuato nella mia preparazione pur senza giocare in questo inizio di stagione.Non sarà facile poter essere subito decisivo in pochissimo tempo ma cercherò di dare un apporto importante fin da subito. Spero di poter fare tutto quello che mi chiederà il coach. Sto già seguendo i suoi consigli. Prima di venire qui ho sentito Jason Rich e mi ha detto ottime cose della città, spero di poter vivere Napoli a pieno nel più breve tempo possibile. Sono convinto che faremo molto bene, sono molto fiducioso per il prosieguo della stagione. Giocare in una realtà nuova e giovane mi entusiasma, sono pronto a giocare a basket e vincere".


SACRIPANTI


Entusiasta del colpo di mercato della sua società Stefano Sacripanti: "Volevo sottolineare la grande disponibilità e prontezza che ha avuto la società nell’intervenire dopo gli ultimi sfortunati eventi subiti - ha commentato il coach della Gevi - Abbiamo cercato di avere una visione globale sui giocatori disponibili e ci siamo focalizzati su quello che pensavo potesse darci di più. Pargo è un giocatore di nome, un vincente che ovunque ha giocato ha lasciato un’impronta positiva. Lo conoscevo avendo giocato contro di lui in amichevole ma soprattutto per la sua grandissima esperienza. Ora però mi aspetto tanto dalla mia squadra nelle prossime sfide, vorrei vedere ancora l’atteggiamento perfetto ammirato con Tortona.E’ arrivato un grande giocatore che si metterà a disposizione della squadra e potrà far vedere a tutti il suo valore. Sono moto contento del suo arrivo, ci darà una grossa mano sia in fase realizzativa che dal punto di vista della mentalità. Sono convinto che potrà valorizzare anche tutti i compagni che ha accanto. Abbiamo a disposizione solo un paio di allenamenti per inserirlo, spero di poterlo avere a disposizione già per qualche minuto nella sfida di Pesaro poi penseremo a farlo integrare al meglio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jeremy Pargo, chi è il nuovo colpo della Gevi Napoli

Today è in caricamento