rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Storie Stati Uniti d'America

La lettera commovente di un nonno che difende il suo nipote gay

Il nonno rimprovera la figlia che ha cacciato il ragazzo di casa dopo aver scoperto la sua omosessualità

Succede in America: un nonno rimprovera attraverso una lettera la sua figlia per aver cacciato di casa, a calci, il nipote dopo aver scoperto la sua omosessualità. 

"Un gesto vergognoso. Si, perchè è vergognoso rinnegare il proprio figlio, è contro natura- ha scritto il nonno- Se tuo figlio è così non è colpa sua. Bisogna solo accettarlo e amarlo".

Ma non finisce qui. Il nonno sembra davvero inorridito dall'atteggiamento della figlia e decide di tagliare i ponti con lei, a causa di un comportamento, a suo dire, arretrato. IL'anziano signore, invece, accoglierà il nipote a braccia aperte, felice di poterlo consolare e standogli accanto, qualsiasi cosa decida di fare nella sua vita. Questo si chiama amore.

(Huffingtonpost)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lettera commovente di un nonno che difende il suo nipote gay

Today è in caricamento