rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
La storia / Stati Uniti d'America

Il ragazzino che suona ai campanelli dei vicini in cerca di amici

È diventato virale negli Stati Uniti il video di un ragazzino di 11 anni, Shayden Walker, che va dal vicino di casa in cerca di coetanei con cui fare amicizia. Una storia commovente con un lieto fine: adesso il giovane ha dei nuovi amici, vicini e lontani

"Ciao, ehm, volevo sapere se conoscevate dei ragazzi di 11-12 anni, ho bisogno di amici". Parole che lacerano il cuore, pronunciate da un ragazzino texano di 11 anni, Shayden Walker, ripreso dalla telecamera di un'abitazione mentre cercava, campanello dopo campanello, dei coetanei con cui fare amicizia. Le immagini, registrate dalle telecamere di sicurezza dell'abitazione di Brennan Ray, vicino di casa del ragazzino, sono poi diventate virali su TikTok, scatenando un'ondata d'amore nei confronti del piccolo protagonista.

Alla richiesta di Shayden sulla presenza di altri bambini nel quartiere ad Amarillo (Texas), l'uomo ha risposto indicando alcuni ragazzini che solitamente giocano lì vicino, ma l'11enne ha ribattuto: "Li conosco e non li vedo più perché sono dei bulli". Brennan ha poi chiesto se volesse giocare con la figlia di due anni, ottenendo una risposta inaspettata: "Fantastico, adoro i bambini di due anni, sono la cosa più carina che abbia mai visto".

Colpito dall'onestà e dal comportamento genuino del ragazzino, il vicino di casa ha deciso rivolgere un appello ai social: "Non sappiamo mai cosa stanno passando le persone finché non ci parliamo. Questo giovane è educati, gentile e coraggioso. Quindi chiedo al popolo di TikTok, possiamo aiutare Shayden a fare amicizia?". Il video è diventato virale nel giro di qualche ora, raggiungendo la cifra record di 69 milioni di visualizzazioni: "Ho pensato di poterlo pubblicare - ha spiegato Brennan a Usa Today - alcune persone del posto lo avrebbero potuto vedere e dargli una mano a trovare nuovi amici". 

Con il successo del video è venuta fuori anche la storia di Shayden, a cui sono stati diagnosticati diversi disturbi mentali. Secondo la mamma, intervistata dai media statunitensi, il ragazzino ha sempre avuto problemi a intrecciare nuove amicizie e a mantenerle, ma adesso, ha persone che gli scrivono da tutto il mondo, dalla Cina al Regno Unito, fino all'Australia e alle Hawaii. Mamma Kimberly in un primo momento temeva che il video potesse rivelarsi un boomerang per il figlio, che qualcuno avrebbe potuto deriderlo, ma le cose sono andate diversamente: "Per fortuna questo non è accaduto, Il sollievo e la gioia mi hanno travolto quando ho visto le persone che effettivamente si interessavano a Shayden. L'ondata di affetto è stata enorme".

Il ragazzino ha anche raccontato perché ha deciso di andare a suonare proprio a casa di Brennan Ray: "Un giorno il loro cane è scappato in cortile e loro sono usciti per venire a prenderlo, mi sono sembrate delle persone simpatiche". Per aiutare Shayden e sua madre, la coppia ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe, che ha già superato quota 37mila dollari, una somma che verrà utilizzata per comprare materiale scolastico per Shayden, biglietti per i parchi, strumenti digitali e tutto quello che potrà essere utile per la sua crescita. Dopo questo episodio le due famiglie sono rimaste in contatto e Shayden va spesso a giocare a casa di Brennan, anche se adesso ha tanti nuovi amici, vicini e lontani.

Continua a leggere su Today...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzino che suona ai campanelli dei vicini in cerca di amici

Today è in caricamento