Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Meno restrizioni

La Sicilia torna in zona bianca in anticipo

Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza

La Sicilia torna in zona bianca a partire da sabato prossimo (9 ottobre), quindi con due giorni in anticipo rispetto alla norma che prevede i "cambi di colore" nella giornata di lunedì, secondo quanto annunciato dall'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, che oggi in conferenza stampa ha presentato il nuovo bollettino settimanale sull'andamento della pandemia nell'isola. Dopo 14 giorni dal rientro nei parametri di rischio covid definiti dal governo, è atteso per domani l'annuncio del ministero della Salute sul cambio di fascia, con il passaggio per la regione in quella con minori restrizioni. Passaggio che scatterà già sabato e non lunedì, come invece accaduto fino a oggi.

La Sicilia torna in zona bianca da sabato 9 ottobre 2021

"Ho sentito il ministro Speranza - ha detto l'assessore regionale Razza - e mi ha garantito che varrà per la Sicilia il decreto legge convertito che permetterà di tornare 'bianchi' già a partire da questo fine settimana". La Sicilia era passata in zona gialla il 30 agosto scorso. Le principali differenze tra zona bianca e zona gialla riguardano l'uso delle mascherine (obbligatorie anche all'aperto in zona gialla) e il numero di persone che si possono sedere al ristorante (al massimo quattro, a meno che non si tratti di conviventi, in zona gialla). 

I dati dell'isola, infatti, sono confortanti, come dimostra anche il nuovo bollettino settimanale presentato oggi dall'assessore e realizzato dal dipartimento per le Attività sanitarie Dasoe, guidato da Francesco Bevere: la Sicilia si attesta su duemila nuovi positivi a settimana con anche un basso tasso di ospedalizzazione. Inoltre, procede spedita anche la campagna vaccinale. Al di là di tre province più restie alla campagna vaccinale - Messina, Siracusa e Catania - cresce anche il numero di vaccinati in Sicilia. "Un dato - ha spiegato Razza -  che ci consente di sperare bene per il futuro. Ma il rientro in zona bianca non suoni per i cittadini come un rinnovato 'tana libera tutti'. Bisogna proseguire con la campagna vaccinale e con le necessarie misure".

Sono 285 i nuovi casi di coronavirus registrati ieri in Sicilia, 36 in meno rispetto a martedì. I tamponi processati sono stati 15.697 (ieri 16.368) e così la positività scende all'1.81%. Negli ospedali, nei reparti ordinari, ci sono 389 pazienti col covid (martedì erano 409), mentre in terapia intensiva i posti occupati sono 49, con quattro nuovi ingressi ieri. In isolamento domiciliare in Sicilia ci sono 11.934 persone. Sono state registrate altre sei vittime per un totale di 6.868 da inizio pandemia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sicilia torna in zona bianca in anticipo

Today è in caricamento