“Negro m…..”: scritta razzista sull’auto di un medico della Croce Rossa

È successo a Roma. Vittima un dottore originario del Camerun che vive in Italia da tredici anni, Andi Nganso. Un paio d’anni fa a Cantù una paziente si rifiutò di farsi visitare da lui perché nero

Un medico 32enne originario del Camerun che lavora nell’Area salute del Comitato nazionale della Croce Rossa, Andi Nganso, ha trovato la propria auto vandalizzata dopo una cena al Pigneto a Roma: qualcuno ha scritto sul cofano “Negro m….”. Sul parabrezza dell’auto era ben visibile l’adesivo della Croce Rossa.

Particolarmente provato l’amico di Andi che era con lui a cena al Pigneto, che una volta letta la scritta ha chiesto di andare via per paura di “una aggressione razzista”. L’episodio è stato denunciato alle forze dell’ordine e gli investigatori stanno indagando per risalire agli autori del gesto, avvenuto nella serata tra il 21 e il 22 agosto.

auto insulti razzisti medico croce rossa pigneto-2

La scritta razzista sull'auto di Nganso, parcheggiata lungo la circonvallazione Casilina a Roma

Il “grave episodio di odio e di intolleranza a sfondo razziale” di cui Nganso è stato vittima è stato denunciato con forza da Debora Diodati, presidente della Croce Rossa Italia Roma. “Andi è un medico. Andi fa parte della Croce Rossa. Andi è originario del Camerun. Andi vive in Italia da 13 anni e da alcuni mesi a Roma. Andi è la nostra città e tutti noi non meritiamo questo. La nostra solidarietà e il nostro essere sempre ogni giorno in campo contro ogni forma di razzismo sono e saranno la nostra risposta”. Parole di condanna sono arrivate anche da Francesco Rocca, presidente Nazionale Croce Rossa, che ha ricordato anche i recenti insulti razzisti ricevuti a Loano da un volontario originario del Ghana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già in passato Andi Nganso era stato vittima di un episodio di razzismo: a Cantù una donna si era rifiutata di farsi visitare da lui perché nero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi martedì 11 agosto 2020: numeri vincenti

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Tour de France 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Il cambiamento di Gianni Sperti: “Superare il pregiudizio è stata la vittoria più grande”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento