Martedì, 21 Settembre 2021
CRONACA

Sesso a pagamento con alunni: arrestato un altro professore a Saluzzo

Fabrizio Pellegrino, prof di lettere ed ex presidente dell'associazione culturale Marcovaldo, è stato arrestato con l'accusa di prostituzione minorile e violenza sessuale. E il piccolo paese ripiomba nell'incubo

CUNEO - Sesso a pagamento, riti satanici, suicidi. E ancora sesso con gli alunni. Sembra non avere fine l'incubo per Saluzzo, piccolo comune in provincia di Cuneo. Dopo il caso di Salvatore Giordano, il professore che ha patteggiato due anni dopo aver ammesso di aver avuto rapporti sessuali con i propri studenti, un nuovo maestro è finito in cella. 

Questa volta è toccato a Fabrizio Pellegrino, professore di lettera alla scuola media di Costigliole di Saluzzo, accusato di prostituzione minorile, violenza sessuale e pornografia minorile. 

Secondo la procura di Torino, che ha emesso un ordine di custodia cautelare nella mattinata dell'otto agosto, l'uomo avrebbe intrattenuto "molteplici rapporti" nei quali venivano consumati "atti sessuali a pagamento". L'inchiesta nei confronti dell'insegnante, che per anni ha presieduto l’associazione culturale Marcovaldo, uno dei più importanti enti letterari del Piemonte, era partita dopo le denunce da alcuni genitori residenti in diversi paesi della zona.

Nei giorni scorsi, dopo aver saputo di essere indagato, si era dimesso dal ruolo di presidente dell’associazione culturale e aveva chiesto l’aspettativa dal proprio ruolo di docente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso a pagamento con alunni: arrestato un altro professore a Saluzzo

Today è in caricamento