rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Il dramma in vacanza / Pescara

Una bambina di 13 mesi è morta precipitando dal balcone

La tragedia è avvenuta in Egitto, a Sharm El Sheikh. La piccola era di Pianella, in provincia di Pescara

La notizia in paese era circolata già due giorni fa, ma la triste conferma è arrivata ieri sera: una bambina di 13 mesi di Pianella, in provincia di Pescara, ha tragicamente perso la vita mentre era in vacanza con i genitori a Sharm El Sheikh, in Egitto. Secondo quanto si è appreso, la piccola era tra le braccia del papà quando sarebbe scivolata precipitando dal balcone di un hotel. La dinamica, tuttavia, è ancora oscura e sono in corso le indagini per fare chiarezza sull'accaduto.

La bambina di Pianella (Pescara) morta a Sharm El Sheikh cadendo dal balcone di un hotel

I parenti della giovane coppia sono subito partiti per l'Egitto. "Abbiamo sperato fino alla fine che il fatto potesse essere smentito o ridimensionato - ha detto il sindaco Sandro Marinelli a IlPescara -, ma purtroppo non è stato così. La comunità si stringe al dolore di tutte le famiglie coinvolte in questa tragedia che è una tragedia collettiva. Siamo rimasti profondamente colpiti". La dinamica dei fatti non è stata ancora ricostruita, ma a farla scivolare dalle braccia del papà potrebbe essere stato un movimento improvviso della piccola. Ora le autorità italiane sono in contatto con quelle egiziane per capire l'accaduto e per fornire l'assistenza necessaria alla famiglia di Pianella. Il rientro della famiglia e della salma della piccola in Italia dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

"Come facilmente immaginabile, la famiglia è distrutta dal dolore e non è in condizione di rilasciare dichiarazioni o fare commenti su una vicenda che, per molti aspetti, sarà chiarita nei dettagli solo nelle prossime settimane, per cui chiediamo agli organi di informazione di comprendere la situazione e di astenersi dalla ricerca di contatti diretti con i familiari". A dichiararlo è il sindaco di Pianella Sandro Marinelli, al quale la famiglia colpita dalla tragedia accaduta a Sharm El Sheikh ha chiesto di gestire i rapporti con gli organi di informazione.

"Le uniche notizie che arrivano dall'Egitto riportano che la piccola di soli 13 mesi non è sopravvissuta alla caduta", sottolinea l'amministrazione nella nota diffusa ribadendo, come già confermato dal sindaco questa mattina, che la coppia di giovani genitori è stata raggiunta da alcuni familiari e che si è tuttora in attesa di avere notizie sulla data del rientro. "Il consolato italiano si sta occupando di prestare assistenza ai nostri concittadini. La famiglia è conosciuta e stimata a Pianella e nei comuni limitrofi, gestendo da tempo un'impresa di pulizie per enti pubblici e privati e questa vicenda ha scosso nel profondo tutti i componenti, per cui l'invito a tutti è di rispettare la loro richiesta di riservatezza per i prossimi giorni", conclude il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una bambina di 13 mesi è morta precipitando dal balcone

Today è in caricamento