Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Roma

Beve dalla bottiglietta comprata al bar e si sente male: è gravissimo

Un romano di 58 anni lotta tra la vita e la morte con ustioni allo stomaco ed all'esofago. Nella bottiglia è stata accertata la presenza di liquido corrosivo, forse della soda caustica

ROMA - Si è sentito male dopo aver bevuto da una bottiglietta comprata in un bar della Capitale. Lo hanno trovato in gravi condizioni su una panchina nella zona del Prenestino con accanto una bottiglietta d'acqua. Ad essere soccorso dall'ambulanza un 58enne romano, che prima di essere trasportato in condizioni critiche all'ospedale Sandro Pertini ha riferito ai sanitari di aver comprato l'acqua in un bar posto in una traversa di viale della Serenissima. I fatti intorno alle 9 di ieri mattina.

Soccorso d'urgenza dall'ambulanza l'uomo, residente in zona, si trova ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di via dei Monti Tiburtini dove lotta tra la vita e la morte con ustioni allo stomaco ed all'esofago. Trasportato in ospedale i medici hanno quindi allertato le forze dell'ordine. 

Sulla panchina dove l'uomo ha accusato il malore gli agenti di polizia del commissariato Tor Pignattara hanno trovato la bottiglietta da mezzo litro da cui il 58enne ha bevuto. Sequestrata dagli investigatori è stata accertata la presenza nella stessa di liquido corrosivo, forse della soda caustica.

I titolari del bar dove l'uomo ha riferito di aver comprato l'acqua non hanno saputo fornire indicazioni ai poliziotti. 

La notizia su RomaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beve dalla bottiglietta comprata al bar e si sente male: è gravissimo

Today è in caricamento