rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Il ricordo / Ancona

La scuola ricorda con un canto indiano Noemi, la 17enne morta nell'alluvione nelle Marche

La dedica su Facebook dei professori del liceo di Senigallia dove la ragazza frequentava il quarto anno

Un canto degli indiani Navajo in memoria di Noemi Bartolucci, la 17enne morta nelle tragica alluvione nelle Marche. Così i dirigenti e i docenti della sua scuola, il liceo economico sociale "Perticari" di Senigallia, hanno voluto esprimere il loro cordoglio per la scomparsa della ragazza, che frequentava il quarto anno.

La dedica è in un post pubblicato sulla pagina Facebook dell'istituro. "Noemi, 4BU indirizzo Scienze Umane, vittima dell'alluvione...", comincia il post. E poi a seguire il canto navajo: "Non restare a piangere sulla mia tomba, non sono lì, non dormo. Sono mille venti che soffiano, sono la scintilla diamante sulla neve, sono la luce del sole sul grano maturo. Sono la pioggerellina d'autunno quando ti svegli nella quiete del mattino… Sono le stelle che brillano la notte. Non restare a piangere sulla mia tomba, non sono lì, non dormo''.

noemio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scuola ricorda con un canto indiano Noemi, la 17enne morta nell'alluvione nelle Marche

Today è in caricamento