Domenica, 16 Maggio 2021

Il giovane Gianmarco Pozzi trovato morto in un giardino a Ponza, fatale una caduta

Il 25enne sarebbe caduto da un terrazzamento che conduce al mare. Ma sarà solo l'autopsia a fare piena luce sulla cause del decesso

Gianmarco Pozzi, foto da facebook

Si chiamava Gianmarco Pozzi ed era un 25enne romano il ragazzo trovato privo di vita sull'isola di Ponza domenica 9 agosto,  probabilmente a causa di una caduta. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il ragazzo stava camminando sui terrazzamenti che conducono al mare quando sarebbe scivolato.

Il corpo del giovane - scrive LatinaToday - è stato ritrovato riverso a terra in un lago di sangue nel giardino di un’abitazione. A dare l’allarme sono stati i proprietari. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, poi il caso è passato ai carabinieri che hanno cercato di ricostruire l’accaduto.

Il ragazzo era in costume e non aveva con sé documenti. Non c’erano segni di violenza sul corpo, ad eccezione di una profonda ferita alla testa. L’ipotesi di un’aggressione è stata quindi scartata così come quella di un gesto volontario. Si propende invece per un caduta accidentale. E’ possibile che Gianmarco abbia cercato di scavalcare una balaustra dell’abitazione terrazzata, forse per una bravata o semplicemente per accorciare il percorso verso la spiaggia. Potrebbe aver perso l’equilibrio e nella caduta, da diversi metri di altezza, potrebbe aver sbattuto violentemente la testa perdendo la vita. Non si esclude però neanche che possa aver avuto un improvviso malore che lo ha portato a precipitare nel vuoto.

Secondo le prime informazioni raccolte dai militari il giovane, un ex campione di kick boxing di Roma, si trovava sull'isola per lavorare in un locale. I carabinieri della stazione dell'isola, coordinati dai colleghi della compagnia di Formia, stanno indagando sull'accaduto. 

Residente a Frascati, ai Castelli Romani, Gianmarco Pozzi lavorava come addetto alla sicurezza in una discoteca dell'isola laziale. In passato era stato campione italiano di kickboxing e da qualche anno era un allenatore. Sarà ora l’autopsia, in programma presso l’istituto di medicina legale di Cassino, a confermare o meno la pista imboccata dalle indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giovane Gianmarco Pozzi trovato morto in un giardino a Ponza, fatale una caduta

Today è in caricamento