Mercoledì, 17 Luglio 2024
Vite spezzate / Trento

Moto travolge monopattino, l'impatto è devastante: morti due giovanissimi (lei 16 anni, lui 22)

Aliyah Freya Macatangay e Federico Pezzè sono le vittime del terribile incidente di giovedì sera a Trento

Un impatto devastante. Due giovanissime vite spezzate. Una ragazza di 16 anni, Aliyah Freya Macatangay, nata nelle Filippine ma residente in città, e Federico Pezzè, un giovane di 22 anni sono morti a Trento giovedì sera nello scontro tra una moto e un monopattino. L'incidente in via Venezia all'altezza di via Corallo, non lontano da un ristorante e da un distributore di benzina.

In base a una prima ricostruzione della dinamica, effettuata dalla polizia locale, la ragazza stava attraversando, non è chiaro se sulle strisce pedonali o poco fuori da esse, con il monopattino quando è stata centrata dalla moto condotta dal ventiduenne, il quale stava arrivando dal centro cittadino a velocità sostenuta.

La 16enne Aliyah Freya Macatangay è stata trascinata per metri sull'asfalto per poi essere sbalzata oltre il muretto del parcheggio. Il monopattino si è spezzato in due. Federico Pezzè in moto si è schiantato, dopo aver perso il controllo del mezzo, contro il guardrail. Le condizioni dei due, all'arrivo dei soccorsi, sono apparse subito disperate. Lei è morta sull'asfalto, lui è deceduto poco più tardi all'ospedale Santa Chiara. La città, oggi, si sveglia sotto shock.

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto travolge monopattino, l'impatto è devastante: morti due giovanissimi (lei 16 anni, lui 22)
Today è in caricamento