Lunedì, 8 Marzo 2021
Milano

Per due anni si masturba e urla oscenità sotto le finestre del convento: preso il maniaco delle suore

I carabinieri hanno identificato un pensionato di 71 anni, accusato ora di stalking e per il quale il gip ha emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento alle persone offese

Per quasi due anni, ogni sera  alla stessa ora, un uomo si posizionava sotto le finestre di due stanze di un convento di Monza e fingendo di parlare al telefono iniziava a gridare farsi oscene a sfondo sessuale e si masturbava.

Una vera e propria persecuzione nei confronti di due suore del convento, che a metà settembre, sostenute dalle consorelle che in diverse occasioni aveva assistito all’accaduto, si sono rivolte ai carabinieri di Monza. I militari sono risaliti al maniaco, un 71enne del posto, che dovrà rispettare il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle suore secondo quanto disposo dall’ordinanza di misura cautelare per il reato di stalking

Preso il maniaco del convento che si masturbava sotto le finestre delle suore

Ogni sera il copione si ripeteva sempre uguale: il 71enne si metteva fuori dal convento, sotto le finestre delle suore, prendeva il telefono e iniziava a parlare ad alta voce, urlando volgarità, poi invitava le religiose ad affacciarsi e infine si masturbava. Non solo: il pensionato aveva più volte cercato di avvicinare le due suore e seguirne gli spostamenti. In diverse occasioni le religiose lo avevano sorpreso in chiesa, negli stessi orari delle funzioni religiose a cui partecipano. Per sfuggire a quella persecuzione, le due sorelle avevano dovuto modificare le proprie abitudini e cambiare i loro percorsi.

Dopo essere venuti a conoscenza della situazione, i carabinieri di Monza si sono appostati vicino al convento aspettando il maniaco. Quando l’uomo si è puntualmente presentato sotto le finestre del convento e ha iniziato la sua “performance”, i carabinieri hanno ripreso la scena, che poi è finita agli atti dell’indagine. 

Le suore hanno raccontato di aver aspettato tanto prima di rivolgersi ai carabinieri nella speranza che prima o poi il 71enne smettesse da solo di perseguitarle, cosa che però non è avvenuta ed è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine. 

L’uomo è stato accusato di stalking ed è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare che prevede il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per due anni si masturba e urla oscenità sotto le finestre del convento: preso il maniaco delle suore

Today è in caricamento