Giovedì, 16 Settembre 2021
Venezia

Scomparso da casa, 16enne trovato morto ai piedi di un acquedotto

Il giovane si era allontanato da casa domenica. A dare l’allarme sono stati i genitori del ragazzo che soffriva di depressione ed era in cura con psicofarmaci.

E' stato trovato morto ai piedi di un acquedotto il sedicenne scomparso domenica mattina da Mestre. A dare l’allarme sono stati i genitori del ragazzo, che soffriva di depressione ed era in cura con psicofarmaci.

Seguendo il segnale del cellulare del 16enne, lunedì mattina i vigili del fuoco hanno concentrato la propria attenzione nella zona circostante la torre dell'acquedotto di via Ca' Boreeta, alla Gazzera, a non più di cinque minuti a piedi dall'abitazione da cui il giovanissimo si è allontanato in bicicletta.


Lì, purtroppo, è stato trovato il cadavere. L’ipotesi è che il giovane sia salito sulla torre dell’acquedotto e poi si sia gettato nel vuoto.  (Da VeneziaToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso da casa, 16enne trovato morto ai piedi di un acquedotto

Today è in caricamento