Lunedì, 18 Gennaio 2021
Roma

Neonata di cinque mesi trovata morta in un campo nomadi: indagati i genitori

A dare l'allarme sono stati i familiari della piccola. Inutili per lei i soccorsi del personale medico del 118

foto di repertorio MEO - ANSA - KRZ

Una neonata di cinque mesi è stata trovata morta nella mattinata di oggi nel campo nomadi di via Candoni, a Roma.

A dare l'allarme sono stati i familiari della piccola. Il personale medico del 118, giunto sul posto, ha provato a rianimare la neonata ma tutti i tentativi fatti per salvarla sono risultati vani. Secondo una prima ricostruzione, la neonata avrebbe avuto i primi sintomi di un malore durante la notte; vedendo che le condizioni non miglioravano, i genitori a quel punto hanno deciso di chiamare il 118. 

In via Candoni anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile, della compagnia dell'Eur e la sezione rilievi dei carabinieri del nucleo investigativo di via in Selci.

Per il momento nessuna ipotesi è esclusa: saranno gli esami del medico legale prima e quelli autoptici poi a certificare le esatte cause del decesso. Il corpo della piccola è stato trasportato in ospedale a disposizione dell'Autorità Giudiziaria come disposto dal Pm di turno.

Aggiornamento ore 16.36 - I genitori della bambina sono stati denunciati e iscritti nel registro degli indagati con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La coppia, lui nato in Serbia di 30 anni e lei nata a Berlino di 24 anni, aveva allertato i soccorsi poco dopo le 6 del mattino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata di cinque mesi trovata morta in un campo nomadi: indagati i genitori

Today è in caricamento