Mercoledì, 12 Maggio 2021
Catania

"Paga o finisci in televisione": ricatto hard al prete, arrestata una donna di 28 anni

Il sacerdote ricattato per un video in cui mostrava le parti intime. Dopo l'ennesima richiesta di denaro il religioso ha denunciato tutto ai carabinieri

Foto di repertorio

A Catania i carabinieri hanno arrestato una donna di 28 anni, ammessa ai domiciliari, per estorsione aggravata ai danni di un sacerdote. I fatti risalgono al gennaio 2019: il prete, con un profilo attivo su Facebook, aveva stretto amicizia e accettato di incontrare un imbianchino che si era presentato come un calciatore dilettante e interessato a nuove esperienze sessuali, pur dichiarando di avere una fidanzata. Lo ha poi invitato a un incontro presso una struttura alberghiera di un conoscente.

Catania, prete adescato e ricattato: i fatti

Al diniego del sacerdote, l'adescatore si è fatto sempre più spregiudicato postando delle foto dal contenuto erotico seguite dall'invito a contraccambiare. Alla fine il sacerdote ha ceduto alle lusinghe postando un video dove mostrava le sue parti intime e il proprio volto riflesso in uno specchio.

La sera successiva è iniziata la fase estorsiva: il giovane seduttore ha rivelato alla vittima che quelle sequenze erano state viste dalla fidanzata che per gelosia gli aveva controllato il telefono e aveva duplicato il suo profilo social. Sono iniziati i ricatti accompagnati dalle minacce, come le denunce all'arcivescovo di Catania e alla trasmissione televisiva 'Le Iene'. Sino a ottenere prima 3.600 euro e successivamente altri 4 mila. Alla fine, dopo l'ennesima richiesta di denaro, il prete ha denunciato tutto ai carabinieri.

La procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti della donna eseguita dai carabinieri della Compagnia di Paternò.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Paga o finisci in televisione": ricatto hard al prete, arrestata una donna di 28 anni

Today è in caricamento