rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
SCONTRI E POLEMICHE

L’Olanda è sotto choc ma non pagherà i danni a Roma

Gli hooligans del Fayenoord hanno danneggiato la fontana del Bernini in piazza di Spagna, ma il governo olandese ha fatto sapere che non pagherà. Dai media orange arriva la condanna per il gesto

L'annuncio è arrivato ed è stato ripreso anche dal sindaco di Roma, Ignazio Marino: l'Olanda non pagherà i danni arrecati alla fontana del Bernini in piazza di Spagna, durante i disordini con gli hooloigans del Fayernoord. Visto che molti dei frammenti sono stati ritrovati, adesso Roma raccoglie "letteralmente" i cocci: la nota Barcaccia è stata ridotta a un cimitero di rifiuti e bottiglie di birra. I pm antiterrorismo e delitti contro la personalità dello Stato della Procura di Roma hanno avviato accertamenti, ma alcuni danni al monumento sono già accertati: "Si tratta di un danno rilevante, oltre che di un oltraggio a un'opera d'arte straordinaria - spiega Annamaria Cerioni, responsabile del servizio restauri della soprintendenza ai Beni Culturali - Per lo più di scheggiature provocate da vetri, e poi c'è quel pezzo rotto, un danno grave anche perché permanente, dal momento che quando un'opera come questo viene danneggiata non tornerà più come prima". 

Roma: la guerriglia ultras contro Piazza di Spagna | Foto Infophoto

Intanto Maarten Van Aalderen, presidente dell’Associazione Stampa Estera in Italia ha condannato le violenza: "Dopo i disordini e le violenze dei tifosi a Roma, in Olanda è scoppiato un putiferio, anche politico: i partiti stanno discutendo su misure più forti contro il rischio delle trasferte all’estero e sull’eventuale ritiro del passaporto ai supporter più violenti. E l’intero Paese è sotto choc" spiega al Corriere della Sera. Ma sulle ragioni del gesto c'è ancora una grande confusione: "In Olanda si sa che la tifoseria del Feyenoord è piuttosto “accesa”, ma fino a estremi non erano mai arrivati. Molto è colpa dell’alcol, certo, ma voglio dire che sono la vergogna dell’Olanda e io mi vergogno per quello che hanno fatto".

Nonostante le condanne l'ambasciata olandese ha già comunicato che non c'è alcuna intenzione di pagare i danni: "Non si sentono responsabili dell'esborso economico per riparare la fontana del Bernini. Ne prendo atto" ha commentato Marino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Olanda è sotto choc ma non pagherà i danni a Roma

Today è in caricamento