Venerdì, 5 Marzo 2021
Furti

Gli rubano l'auto appena ritirata: "Aiutatemi, guadagno poco e mi serve per lavorare"

Il furto è avvenuto la notte stessa del ritiro. Per Giovanni, un ragazzo di 26 anni con difficoltà motorie, l’acquisto di un’auto con determinate caratteristiche era fondamentale

Immagine d'archivio

Si è "indebitato" con un finanziamento a 5 anni per comprare un'auto nuova di zecca, ma quell'auto, che a lui serve come il pane per andare al lavoro, gli è stata rubata poche ore dopo averla ritirata dal concessionario. Per Giovanni, un ragazzo di 26 anni con difficoltà motorie, l’acquisto di un’auto con determinate caratteristiche era fondamentale per lo svolgimento della sua attività lavorativa.

Eppure - racconta FoggiaToday - la gioia per l’acquisto di una Opel Mokka marrone è durata poche ore: ritirata venerdì in concessionaria, infatti, l’auto è stata rubata intorno all’una della stessa notte, in via Maria de Prospero, a Foggia, dove la stessa era stata regolarmente parcheggiata.

Ora per cinque anni Giovanni dovrà pagare le rate di un'auto che non possiede più. Un risveglio davvero amaro quello del 26enne, che sabato mattina dopo aver scoperto che l'auto non c'era più è andato subito in Questura a denunciare il furto. Giovanni spera ancora che l'auto si possa ritrovare.

E lancia un appello ai suo concittadini: "L’auto mi serve per andare a lavoro, e non posso comprarne un’altra perché il mio stipendio è bassissimo. Chiedo a voi e a tutti i cittadini di Foggia di darmi una mano a ritrovarla". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli rubano l'auto appena ritirata: "Aiutatemi, guadagno poco e mi serve per lavorare"

Today è in caricamento