rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Il fatto / Ravenna

"Vi aiutiamo a spalare il fango", ma erano sciacalli: trovati con 6mila euro e arrestati

Il furto è stato denunciato da una coppia di anziani di Ravenna. Nel giro di poco tempo la polizia ha individuato i due presunti ladri (trovandoli con la refurtiva addosso)

Un uomo e una donna sono stati arrestati domenica mattina a Ravenna per un episodio di sciacallaggio avvenuto a Fornace Zarattini, quartiere alla perifieria della città tra i più colpiti dalle inondazioni dei giorni scorsi. Secondo quanto ricostruito, i due si sarebbero presentati a una coppia di anziani offrendo la loro disponibilità per unirsi ad altri volontari impegnati a rimuovere il fango dall'abitazione dei due coniugi. Ma il loro obiettivo, stando a quanto accertato in seguito, non era affatto quello di aiutarli, bensì di derubare i due poveri anziani di quel che poco che gli era rimasto.  

Dopo che i sedicenti volontari si sono allontanati, i due proprietari hanno infatti scoperto che dalla casa mancava un grossa somma di denaro e hanno immediatamente allertato i poliziotti in servizio antisciacallaggio presenti nelle vicinanze. In poco tempo gli agenti sono riusciti a individuare la coppia di presunti ladri, un uomo e una donna di origine albanese. I due sono stati trovati ancora in possesso dei circa seimila euro in contanti rubati all'interno dell'abitazione. I presunti responsabili del furto in concorso sono quindi stati tratti in arresto e messi a disposizione dell'autorità giudiziaria di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi aiutiamo a spalare il fango", ma erano sciacalli: trovati con 6mila euro e arrestati

Today è in caricamento