rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Roma

A Roma si spara ancora, inseguito nel palazzo e colpito sulle scale

Un nuovo fatto di sangue ha come teatro la Capitale: un 48enne si trova ricoverato in gravi condizioni dopo essere stato raggiunto da almeno tre colpi di arma da fuoco. E' successo domenica sera, nel quartiere di Casal Bruciato. 

Non c'è pace per Roma e i suoi abitanti. Dopo l'omicidio di Luca Sacchi, che ha sconvolto la Capitale (e non solo), si torna a sparare, stavolta nella zona di Casal Bruciato. Intorno alle 21.45 di domenica 27 ottobre, un uomo di 48 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato raggiunto da tre colpi d'arma da fuoco, che lo hanno colpito al torace e ad una gamba

Il 48enne, noto alle forze dell'ordine e ricoverato attualmente in prognosi riservata al Sandro Pertini. A sparare in questo episodio, con tutte le caratteristiche di un regolamento di conti, è stato un vero e proprio commando, attualmente ricercato.

Roma, spari a Casal Bruciato: inseguito nel palazzo e colpito sulle scale

Secondo una prima ricostruzione riportata da RomaToday, la vittima stava rincasando quando è iniziato l'agguato. Prima gli spari davanti l'androne del suo palazzo, a vuoto. Poi l'inseguimento nel cortile dell'edificio.

Quindi gli spari, almeno tre quelli andati a segno sulle scale della palazzina in via Diego Angeli, e la fuga. Qualche testimone ha raccontato che il commando fosse composto da tre o quattro persone: l'obiettivo era uccidere il loro bersaglio e non è escluso che al momento del colpo di grazia, l'arma si sia bloccata.

Roma, spari a Casal Bruciato: l'allarme dato dai parenti

A dare l'allarme i parenti del 48enne che hanno sentito gli spari e chiamato il Numero Unico per le Emergenze. Il personale del 118 intervenuto ha così portato l'uomo in ospedale, in condizioni gravissime. "Stavo tornando quando una volante a sirene spiegate in via Diego Angeli quasi mi prendeva contromano", racconta agitata una ragazza.

"Ho sentito gli spari, le macchine della polizia e due ambulanze si sono precipitate in strada" aggiunge un altro. Sul caso indagano la Squadra mobile e il commissariato San Basilio. Da capire anche il movente del tentato omicidio. Ogni pista è aperta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma si spara ancora, inseguito nel palazzo e colpito sulle scale

Today è in caricamento