Mercoledì, 21 Aprile 2021
Milano

Offre un passaggio a una 19enne, poi l'incubo: tassista arrestato per violenza sessuale

E' successo a Trezzano (Milano). La ragazza è riuscita a scappare e a dare l'allarme. L'uomo ora si trova in carcere

Foto di archivio Ansa generica

Un uomo di 50 anni, un tassista italiano con precedenti alle spalle, è stato arrestato domenica sera a Trezzano - in provincia di Milano - con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una ragazza di 19 anni, una giovane albanese arrivata in Italia un paio di mesi fa. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, tutto si è consumato verso le 19, quando il 50enne avrebbe "abbordato" la 19enne sulla strada statale Vigevanese, dove lei stava camminando per raggiungere la vicina fermata dell'autobus per tornare a casa.

L'uomo, a bordo del suo taxi, le avrebbe offerto un passaggio e una volta che lei sarebbe salita sul mezzo avrebbe guidato verso via Darwin, una strada isolata e senza troppe auto di passaggio. Lì sarebbe andata in scena la violenza: l'uomo, infatti, avrebbe iniziato a palpeggiare con veemenza la vittima, toccandola nelle parti intime e forzandola ad avere un rapporto sessuale. La strenua resistenza della 19enne alla fine ha avuto successo e la ragazza è riuscita a fuggire dalla macchina scappando in strada e dando l'allarme.

I primi a soccorrerla sono stati i volontari della croce verde di Trezzano, che l'hanno medicata e portata in ospedale, per poi allertare i carabinieri. I militari di Corsico, guidati dal capitano Pasquale Puca, hanno così cominciato la caccia all'uomo e dopo aver ascoltato i testimoni e identificato il tassista 50enne, sono andati a prenderlo a casa sua. L'uomo si trova ora nel carcere di San Vittore. 
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offre un passaggio a una 19enne, poi l'incubo: tassista arrestato per violenza sessuale

Today è in caricamento