Le gemelle Kessler, insieme anche dopo la morte: “Le nostre ceneri conservate in un’unica urna”

In un'intervista al quotidiano tedesco Bild le due ballerine hanno parlato delle loro disposizioni testamentarie

Quello tra gemelli è uno dei legami più forti che ci possano essere. Quando poi, oltre che tutta una vita, si è condivisa anche una carriera di successo, sempre a fianco una dell’altra in perfetta sincronia, non stupisce la richiesta avanzata dalle gemelle Kessler, oggi 82enni: mischiare le loro ceneri una volta che saranno morte tutte e due e conservarle in un'unica urna. 

Alice ed Ellen Kessler, le due ballerine tedesche diventate famosissime in Italia, simbolo di una televisione elegante e in bianco nero, molto amate dal pubblico, hanno rilasciato un’intervista al quotidiano tedesco Bild.

Il testamento delle gemelle Kessler: "Le nostre ceneri stiano insieme"

Nel testamento di entrambe hanno voluto che venisse dichiarata esplicitamente que. “Io e Ellen vogliamo che le nostre ceneri vengano mischiate un giorno con quelle di nostra madre e possano essere conservate tutte e tre insieme”, ha detto alla Bild Alice. “L’urna in comune serve anche a risparmiare spazio. Al giorno d’oggi si dovrebbe risparmiare spazio dovunque. Anche nel cimitero”, ha poi aggiunto la ballerina.

La madre delle due gemelle, Elsa Kessler, secondo la Bild fu seppellita nel 1977 nel cimitero di Grünwald, vicino Monaco, mentre le ceneri del padre, Paul Kessler, furono disperse nel 1979 nel Mar Baltico.

Tutte le notizie di gossip

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

  • Sonia Bruganelli: "Paolo Bonolis? La passione se n'è andata"

Torna su
Today è in caricamento