Martedì, 19 Ottobre 2021
il commento

Simona Ventura parla della malattia di Giovanni Terzi: "Combattiamo perché si arresti"

La conduttrice ha commentato la delicata condizione di salute del compagno, affetto da una malattia polmonare genetica

Era lo scorso marzo quando Giovanni Terzi parlò per la prima volta della malattia genetica che rende molto delicata la sua salute, patologia che affatica i suoi polmoni e rende costante il bisogno di cure. Adesso ad affrontare l’argomento è Simona Ventura che, per la prima volta, ha parlato della condizione del compagno a cui è legata da circa tre anni.

"Ha una malattia autoimmune abbastanza seria, ma insieme combattiamo perché si arresti", ha confidato la conduttrice in un’intervista al Corriere della Sera, occasione per ribadire il forte sentimento che li lega: "Per la prima volta ho trovato una persona complementare a me, non ci lasciamo mai. Sognavo un uomo che non fosse geloso del mio successo e non entrasse in competizione con me. Se riesco a fare tante cose è anche grazie alla serenità che mi dà. La nostra, più che una famiglia allargata è una comune. Abbiamo 5 figli, i miei più i suoi, Ludovico e Giulio. E per noi vale il detto tutti per tutti".

Le parole di Simona Ventura fanno il paio con le dichiarazioni di Giovanni Terzi che, in una precedente occasione, ha ribadito quanto il sostegno della compagna nel momento segnato dalla malattia sia essenziale: "Simona ha ridato progetto alla mia vita, ha dato senso a tutto. Facciamo fatica a staccarci, stiamo così bene con i nostri ragazzi. Nella malattia mi è stata sempre vicino, come una roccia. Ha tenuto botta sempre. In alcuni momenti mi ha fatto capire la sua preoccupazione, ma lei riesce a sedarmi, non a farmi aumentare le paure".

Ora Giovanni Terzi prosegue una terapia di cure monoclonali e a dicembre saprà se sta funzionando o se necessita di un trapianto di polmoni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simona Ventura parla della malattia di Giovanni Terzi: "Combattiamo perché si arresti"

Today è in caricamento