rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Vip

Totti senza freni: "Cassetta di sicurezza svuotata, Rolex portati via e la vacanza pagata da me"

Francesco ha parlato e ha raccontato alcuni dettagli della separazione legati alla sfera economica

L'intervista di Francesco Totti al Corriere è un vero e proprio fiume in piena. Oltre a parlare dei tradimenti, con più uomini, di Ilary, dell'amica e parrucchiera che ha fatto da tramite e della sua relazione con Noemi Bocchi, Totti ha anche parlato di alcune questioni economiche delicate, particolari e come non parlare dell'investigatore privato.

Totti rompe il silenzio: "Non ho tradito per primo, ho trovato i messaggi"

Totti e le rivelazioni sul divorzio

Particolari non così secondari che rendono bene l'idea dell'atmosfera che si respira in casa Totti-Blasi. Totti afferma che ha cercato di trovare un accordo per non finire in tribunale: "Ho proposto: pensiamo prima ai figli, lasciamo la casa a loro, e noi ci alterniamo, facciamo tre giorni per ciascuno. Non volevo vedere i ragazzi con la valigia in mano, tra l’Eur e Roma Nord. Ma Ilary ha detto no". Totti continua: "Allora le ho proposto di dividere la casa, in fondo è grande. Oppure di prenderne una tutta per lei. Niente da fare: in casa vuole restare soltanto lei, e basta. Poi non ci siamo più parlati, perché è partita con la sorella per la Tanzania. Una vacanza pagata da me", sottolinea l'ex giocatore.

Ma "Non è tutto qui" aggiunge Francesco: "Con suo padre è andata a svuotare le cassette di sicurezza, e mi ha portato via la mia collezione di orologi. Non ha lasciato neanche le garanzie, neanche le scatole". Accuse pensanti delle quali speriamo abbia prima parlato con il suo avvocato, ma ecco che spuntano altri dettagli i Rolex sarebbero di grande valore e spiega che Ilary si sarebbe giustificata dicendo "che glieli ho regalati; ma se sono orologi da uomo… Mi rifiuto di pensare che sia questione di soldi. Semmai, è un dispetto". 

Di tutta risposta Totti le ha preso le borse: "Le ho nascosto le borse, sperando in uno scambio. Ma non c’è stato verso. E non è finita". Ecco che poi parla dell'investigatore: "Mi ha fatto seguire da un investigatore privato. Persone a lei vicinissime mi hanno messo le cimici in macchina, e il gps per sapere dove andavo; quando bastava che me lo chiedesse. Altre persone si sono appostate sotto la casa di Noemi". 

Chi è Alessia Soldani: la donna che secondo Totti avrebbe fatto da tramite tra lei e l'amante
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Totti senza freni: "Cassetta di sicurezza svuotata, Rolex portati via e la vacanza pagata da me"

Today è in caricamento