Sabato, 15 Maggio 2021
Francia

Studentessa aggredita perché porta la gonna: "Mi hanno chiamato tr*** e preso a pugni"

Il racconto di una 22enne di Strasburgo: "C'erano 15 persone, ma nessuno mi ha aiutata"

Screenshot da FranceBleu

Stava rientrando a casa a piedi quando è stata presa di mira da tre uomini che l’hanno prima insultata e poi picchiata. La sua "colpa"? Indossare una minigonna. L’aggressione è avvenuta venerdì scorso a Strasburgo. La giovane vittima, una studentessa francese di 22 anni, ha raccontato l’accaduto a Radio France Bleu. "Uno dei tre uomini mi ha guardato e ha detto: 'guarda questa troia con la gonna'. Mi sono permessa di rispondere 'prego?', in maniera calma. A quel punto loro mi hanno detto: 'Puttana stai zitta e abbassa gli occhi'. Due di loro mi hanno afferrato per le braccia e l’altro mi ha dato un pugno in faccia. Poi sono fuggiti".

Strasburgo, ragazza aggredita perché porta la gonna

Secondo la ragazza, alla scena avrebbero assistito circa 15 persone, ma nessuno di loro ha mosso un dito. Neanche per chiederle se stesse bene. "Questo è l’aspetto più rivoltante di tutta la vicenda" dice Elisabeth che nell’aggressione non ha riportato fratture, ma porta sugli occhi i segni della violenza subita. La giovane ha denunciato l’episodio alle forze dell’ordine e sul caso è stata aperta un’inchiesta. La polizia sta cercando testimoni, intanto sono al vaglio anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza.

"Continuerò a mettere la gonna, non possiamo avere paura"

Elisabeth, che è cresciuta a Strasburgo, non ha mai sentito un clima così ostile nei confronti delle donne. Ma nonostante lo spavento non vuole lasciarsi intimidire: "Continuerò a mettere la minigonna. La vita è breve e ci sono tante cose belle che accadono. Non dobbiamo lasciarci sconfiggere, non possiamo avere paura di mettere una gonna".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa aggredita perché porta la gonna: "Mi hanno chiamato tr*** e preso a pugni"

Today è in caricamento