Mercoledì, 28 Luglio 2021
Mondo Regno Unito

Laser contro gli aerei, 1.500 casi in un anno: "Le conseguenze potrebbero essere disastrose"

Le segnalazioni nel Regno Unito sono in crescita costante, scrive il Daily Mail. Non è più un fenomeno isolato, non si tratta più di qualche persona disturbata che si "diverte" a mettere a rischio la sicurezza dei voli aerei

Foto dal Daily Mail

Non è più un fenomeno isolato, non si tratta più di qualche persona disturbata che si "diverte" a mettere a rischio la sicurezza dei voli aerei.

Più di 1500 aerei sono stati colpiti da laser nel Regno Unito lo scorso anno. Gli esperti spiegano che le conseguenze avrebbero potuto essere disastrose.

Le segnalazioni sono in crescita costante, scrive il Daily Mail. I piloti potrebbero essere distratti da laser che li "accecano" improvvissamente nelle fasi di decollo e atterraggio, ma al momento fortunatamente non ci sono prove che i laser provochino danni alla vista di chi è nella cabina di pilotagio. 

Il professor John Marshall dell'Institute of Ophthalmology alla University College di Londra ha però rivelato che si sta analizzando il caso di un pilota che avrebbe subito danni alla retina per colpa proprio di un laser. 

La diffusione dei piccoli congegni laser venduti sul web o disponibili in molti negozi di quartiere comincia a preoccupare per le dimensioni e la crescita esponenziale.

Negli Stati Uniti questi fenomeni vengono contrastati in modo durissimo (carcere fino a 20 anni e multe che possono toccare i 250mila dollari) mentre in Italia non si registrano al momento condanne anche se le torri di controllo degli aeroporti (anch'esse colpite a volte dai laser) continuano a segnalare una preoccupante escalation.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laser contro gli aerei, 1.500 casi in un anno: "Le conseguenze potrebbero essere disastrose"

Today è in caricamento