Sabato, 31 Luglio 2021
Mondo Regno Unito

Londra, trovato nel Tamigi il cadavere di Xavier Thomas: le vittime salgono a 8

L’uomo, 45enne originario della Francia, si trovava a Londra insieme alla fidanzata Christine Delcros, che è rimasta gravemente ferita

La polizia londinese ha recuperato un cadavere nel Tamigi: si tratterebbe del corpo di Xavier Thomas, una delle vittime francesi dell’attentato terroristico al London Bridge del 3 giugno scorso. Il bilancio delle vittime dell’attacco rivendicato dall’Isis sale così a otto morti.

Il corpo senza vita di Thomas, dato per disperso dopo l’attacco terroristico, è stato trovato stamattina nel fiume Tamigi. L’uomo, 45 anni e originario della Francia, si trovava a Londra insieme alla fidanzata Christine Delcros, che è rimasta gravemente ferita e che è stata sottoposta a diverse operazioni. Le sue condizioni ora sono stabili.

Finora si conoscono i nomi di tre vittime francesi: oltre a Thomas, il 27enne bretone Alexandre Pigeard e il 36enne chef Sebastien Belanger. Gli australiani uccisi dalla furia omicida dei tre attentatori sono l’infermiera 28enne Kirsty Boden e la babysitter 21enne Sara Zelenak. La prima vittima ad essere identificata è stata invece la canadese Christine Archibald, 30 anni. L’unico britannico fra i morti è al momento James McMullan, 32 anni, residente ad Hackney, nell’est di Londra. Risulta ancora disperso lo spagnolo Ignacio Echeverria, 39 anni, che è stato visto l’ultima volta dai suoi amici mentre soccorreva una donna ferita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Londra, trovato nel Tamigi il cadavere di Xavier Thomas: le vittime salgono a 8

Today è in caricamento