rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Pedofilia / Regno Unito

Pedofilia, 660 arresti: tra loro maestri, capi scout e poliziotti

Retata in Inghilterra: quasi tutti gli arrestati sono incensurati. Oltre quattrocento i bambini posti sotto protezione

Una vasta inchiesta durata sei mesi ha portato all'arresto in Inghilterra di 660 presunti pedofili. La National Crime Agency (NCA) ha detto che fra le persone arrestate vi sono anche medici, insegnanti, capi-scout, assistenti dei servizi sociali ed ex agenti di polizia.

In seguito alle indagini più di 400 bambini sono stati posti sotto protezione. La grande maggioranza delle persone arrestate non aveva precedenti di alcun tipo, precisa la Bbc. Solo 39 erano noti alla polizia per reati sessuali. Nessuna delle persone coinvolte nell'inchiesta - precisa l'Nca - era od è membro del parlamento o del governo.

Le accuse variano dal possesso di immagini pedopornografiche fino a gravi abusi sessuali su minori. Il vicedirettore generale dell'Nca, Phil Gormley, ha detto che le indagini sono state svolte da 45 uomini della polizia in tutta l'Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, con un "livello di cooperazione senza precedenti". Gli agenti hanno perquisito 833 abitazioni ed esaminato 9.172 computer, telefoni e dischi rigidi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedofilia, 660 arresti: tra loro maestri, capi scout e poliziotti

Today è in caricamento