Mercoledì, 28 Luglio 2021
Mondo Russia

Giornalista accoltellata in redazione: arrestato l'aggressore

Tatiana Felgengauer, una giornalista radiofonica russa, è finita in ospedale dopo l'aggressione da parte di un uomo che ha fatto irruzione nella redazione dell'Eco di Mosca

Tatiana Felgengauer

Tatiana Felgengauer, giornalista di "Eco di Mosca", una radio russa nota per le sue posizioni critiche nei confronti del Cremlino, è stata accoltellata da uno sconosciuto in redazione. L'aggressore che si è introdotto in redazione è stato arrestato. 

La conduttrice è stata ferita ed è stata ricoverata "in ospedale, ci ha detto che non è in pericolo di vita", ha precisato il direttore dell'emittente Alexei Venediktov.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sconosciuto ha prima aggredito la guardia dell'edificio, poi è entrato nei locali dell'emittente, situata nel centro di Mosca e ha accoltellato "alla gola la conduttrice", secondo il direttore.

L'Eco di Mosca, prima stazione radiofonica libera nata nel 1990 dopo la caduta del regime sovietico, è passata sotto il controllo del gruppo statale del gas Gazprom nel 2001, un anno prima dell'arrivo al potere di Vladimir Putin. Ancora non sono noti i motivi dell'aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalista accoltellata in redazione: arrestato l'aggressore

Today è in caricamento