Sabato, 27 Febbraio 2021

Nuova Audi A8: con il suono tridimensionale un’esperienza d'ascolto senza precedenti

Per la prima volta il suono tridimensionale nel vano posteriore della quarta generazione di Audi A8

La nuova generazione di Audi A8 conferma l'assioma con il Bang & Olufsen Advanced Sound System con suono tridimensionale. Il sistema gestisce 23 altoparlanti, in cui magneti al neodimio, leggerissimi e pertanto con distorsioni minime, producono un suono arioso ad alta risoluzione. Il risultato è di quelli che lasciano il segno, in particolare nel caso di un concerto classico ad elevata qualità di riproduzione: l’abitacolo si trasforma in un grande palcoscenico, dove la musica si diffonde proprio come in una sala da concerti. Alta fedeltà, emozioni forti: fare della qualità del suono il riflesso della filosofia del brand è la priorità per gli audio specialist Audi.

Il Sound System in dettaglio

La Casa dei quattro anelli ha introdotto il suono tridimensionale già nel 2015 su Audi Q7. A bordo della nuova A8 debutta, ulteriormente ottimizzato, anche nel vano posteriore della vettura. Due altoparlanti full range posizionati sui montanti anteriori e due nel cielo dell’abitacolo sopra i sedili posteriori diffondono il suono anche in altezza e ampliano il surround offrendo un’esperienza di ascolto perfettamente stereofonico. L’amplificatore Bang & Olufsen da 1.920 Watt, particolarmente efficiente grazie alla tecnologia Ice Power, genera il suono tridimensionale mediante il processore di segnale digitale. Sviluppa meno calore a tutto vantaggio della potenza di uscita, come risulta evidente analizzando in dettaglio il suono. Potenzia soprattutto il segnale dei woofer producendo dei toni bassi particolarmente ricchi di energia. All’attivazione del sistema di infotainment i due tweeter fuoriescono elettricamente nella plancia. Grazie alla tecnologia Acoustic Lense di Bang & Olufsen essi permettono al suono di distribuirsi a ventaglio orizzontalmente per 180 gradi. Canali individuali dell’amplificatore alimentano i singoli altoparlanti. Per la riproduzione tridimensionale, il nuovo Sound System utilizza un algoritmo sviluppato da Audi insieme al Fraunhofer - Institut di Erlangen. Oltre ai bassi e agli alti i passeggeri possono regolare il volume del subwoofer indipendentemente da tutti gli altri altoparlanti. Esiste poi una funzione speciale per la riproduzione di film, la cosiddetta Movie - Set. In questo caso la qualità della registrazione 5.1 è quella tipica del grande schermo. Il sistema localizza separatamente ogni singola voce regolandola di conseguenza. Se una persona appare da destra, per esempio, anche la sua voce risuonerà da destra.

«Per ogni progetto selezioniamo il partner migliore», osserva Mario Fresner, Responsabile Sound Development di AUDI AG. In questo processo ha un ruolo importante anche il Fraunhofer Institut. Mario Fresner spiega: «Bang & Olufsen esegue il tuning di base del sistema nella propria sede. Qui a Ingolstadt procediamo in autonomia e in modo intensivo allo sviluppo del sistema e dei relativi componenti. A Erlangen avviene infine il lavoro di armonizzazione 3D. Tutte le parti coinvolte condividono lo stesso ambizioso obiettivo: offrire ai nostri Clienti il migliore Sound System possibile, che sia al tempo stesso estremamente sofisticato a livello tecnico e in grado di trasmettere il mondo di emozioni della musica».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Audi A8: con il suono tridimensionale un’esperienza d'ascolto senza precedenti

Today è in caricamento