Lunedì, 20 Settembre 2021

Il Comune "dedica" a Renzi gli 80 euro in busta paga: scoppia la polemica

La scritta "Renzi" è comparsa sulle buste paga dei 700 dipendenti del comune di Prato, accanto alla voce degli 80 euro del bonus. "Spudorato spot elettorale", "No, solo un malinteso"

PRATO - Nella busta paga dei 700 dipendenti del Comune di Prato è comparso il nome Renzi tra parentesi. Proprio lì, accanto alla voce del noto bonus di 80 euro, quasi a specificare chi dover ringraziare.

E la polemica è servita, visto che alcuni vi hanno letto un maldestro tentativo di proselitismo elettorale (proprio ieri il premier ha tenuto un comizio a Prato). Il fatto è stato segnalato agli uffici comunali e questi, a fine mattinata, hanno provveduto a riconsegnare le buste paghe.

Su tutte le furie il senatore di Forza Italia Riccardo Mazzoni: "A poche ore dalle elezioni siamo di fronte ad uno spudorato spot elettorale a favore del governo, e in particolare del Partito democratico".

Pronta la replica del comune di Prato, oltretutto amministrato dal centrodestra: "E' stato solo un malinteso", spiega un dirigente comunale, "la dicitura è già stata corretta. Si voleva solo indicare l'autore dello sgravio fiscale".

Fonte: Il Fatto Quotidiano →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune "dedica" a Renzi gli 80 euro in busta paga: scoppia la polemica

Today è in caricamento