Venerdì, 18 Giugno 2021

Matteo Renzi: "Non ho bloccato Casalino su Whatsapp ma lui cancella i messaggi"

Il leader di Italia Viva lo dice in Transatlantico mostrando il telefono ai cronisti parlamentari

 "Non ho bloccato Casalino su whatsapp". Lo dice ai giornalisti Matteo Renzi, in Transatlantico, mentre in Aula è in corso la sanificazione, poco prima il portavoce del premier, Rocco Casalino, era passato a poca distanza, entrando verso l'emiciclo. Nelle scorse ore più articoli di stampa avevano dato per certo lo stop all'account di Casalino da parte del leader di Italia Viva, che ora smentisce e aggiunge: "Lui scrive i messaggi e poi li cancella subito e io non gli ho risposto più". Tra i primi a parlare della vicenda è stato qualche giorno fa Il Messaggero, che aveva anche raccontato l'aneddoto, smentito da Palazzo Chigi, su Casalino che aveva promesso di "asfaltare" Renzi in Senato: 

Si sta dando così tanto da fare l’irrefrenabile Rocco - contattando leader e non peones, vestendo i panni del kingmaker ma anche quelli del kingplayer - che Renzi per difendersi dalla sua onnipresenza ha bloccato il contatto di Casalino sullo smartphone. Veline su veline, a volte disperate, a volte minacciose, da parte del portavoce che gioca in prima persona, il tutto per perfezionare la metamorfosi da ex divo del reality a smaliziato apprendista della realpolitik.

Intanto l'agenzia di stampa Dire scrive che il pallottoliere degli ultimi conti in Senato si ferma a 158. Un numero che farebbe sorridere il governo. Ma l'esecutivo non e' ancora soddisfatto e sta provando fino all'ultimo a convincere gli indecisi. Il ministro Federico D'Inca' si porta l'ex senatore grillino Carlo Martelli alla buvette. Si fermano 10 minuti davanti alla cannella dall'acqua. Il pressing non sembra dare risultati soddisfacenti per il ministro: Martelli e' visibilmente contrariato. Poco fuori, in fila per la buvette, c'e' l'ex ministra Barbara Lezzi. Dietro di lei arriva Domenico Scilipoti. Lei lo saluta. "Avete 159-160 voti", dice lui sicuro. Lezzi sorride, s'illumina tutta, incredula: "Davvero?". "Eh, ma allora non aprite bene le orecchie- ribatte lui- dovete sentire i rumori e gli umori del Transatlantico...". E' un po' (anche) la sua giornata. Di quelli che erano i responsabili e oggi si chiamano costruttori, volenterosi. Appare anche Antonio Razzi: "Sono venuto per pagare delle bollette- spiega- e per godermi un po' lo spettacolo. Ma soprattutto perche' c'e' l'unico ristorante di tutta Roma dove si puo' magiare". Gia', perche' il ristorante al pian terreno e' aperto: si puo' comodamente mangiare al tavolo. In Transatlantico intanto si palesa Rocco Casalino: "La fate facile...", dice ai cronisti che contano in quanti hanno annunciato il voto favorevole: Cerno, Lonardo, De Falco. E' qui per drammatizzare un po' la situazione. E' quello che fa anche Vito Crimi nei suoi colloqui privati. Serve a serrare le fila. Renzi intanto incrocia Maurizio Gasparri: "Grazie per attaccarmi sempre eh". E il senatore di Fi: "Almeno cosi' sembri di sinistra...". Risate. Passa la ministra Azzolina, con una mascherina nera con 'Lucia' ricamato sopra. Con lei ci sono i viceministri Cancelleri e Buffagni. Anche loro vanno in fila per un caffe'. Ecco Di Maio, rapido si dirige verso una saletta: "Dov'e' Alfonso? Dov'e' Alfonso?". Sta per iniziare una riunione dei ministri grillini, manca Bonafede. Ancora in Transatlantico. Paolo Romani, ex Fi oggi Cambiamo: "Hanno 158 voti. Ma tanto non gli cambia nulla: 155 o 158 e' la stessa cosa". Poi si rivolge a Giuseppe Cucca, senatore di Iv: "Non fate scherzi, mi raccomando". E lui: "Non fate scherzi voi. Insomma, quelli di Forza Italia, hai capito...". Ancora Romani: "Mi sa che li' uno si sfila. Ma sempre 158 voti sono". Renzi rimette in tasca il cellulare, dopo aver mostrato la chat con Casalino. Qualcuno gli dice che il pallottoliere e' salito fino a 158. Lui resta impietrito. "158 per il si' o per il no?".

"Se si va al voto ci asfaltano": la trattativa Conte-Renzi per il governo si riapre?

Fonte: Il Messaggero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Renzi: "Non ho bloccato Casalino su Whatsapp ma lui cancella i messaggi"

Today è in caricamento