Lunedì, 21 Giugno 2021

"Trentamila combattenti stranieri con l'Isis"

I numeri dell’intelligence Usa riferiti dal New York Times. In dodici mesi i combattenti filo-jihadisti sono raddoppiati

Da quando scoppiò la guerra civile siriana, nel 2011, sono quasi trentamila i cosiddetti "foreign fighters" che hanno raggiunto Siria e Iraq per unirsi volontariamente alle truppe jihadiste dell'Isis. Provengono da quasi cento Paesi diversi. 

Secondo il New York Times, che ha diffuso i numeri di un rapporto dell'intelligence americana sull'organizzazione terroristica più temuta al mondo, il loro numero in dodici mesi "è praticamente raddoppiato", stimano i responsabili affermando che i reclutamenti "sono in costante crescita, con quasi mille nuovi combattenti al mese". Nel totale vanno inclusi almeno 250 americani, il doppio rispetto allo scorso anno.

La notizia emerge proprio nel giorno in cui la Francia ha dato il via ai raid aerei contro lo Stato islamico in Siria. 

Fonte: New York Times →

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trentamila combattenti stranieri con l'Isis"

Today è in caricamento