Martedì, 13 Aprile 2021

Che fine ha fatto Graziano Mesina? Ipotesi fuga all'estero, dalla Corsica alla Tunisia

Da ormai tre giorni ore è il latitante più ricercato, non solo in Sardegna

Che fine ha fatto Graziano Mesina? Da ormai tre giorni ore è il latitante più ricercato, non solo in Sardegna: Le ipotesi si susseguono: ancora nella sua Orgosolo, forse in Corsica, forse fuggito addirittura in Tunisia.

L'ex primula rossa è sparito nel nulla da giovedì sera, quando la Cassazione, rigettando il ricorso dei legali, ha reso definitiva la condanna a 30 anni per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga. Da allora è in fuga. "La condanna per me vale come una pena di morte", aveva detto alla fine del primo processo.

In molti pensano che, suggestioni a parte, Mesina sia ancora nella sua Orgosolo, ma le ricerche hanno imboccato anche la strada di una possibile fuga all’estero. L'ex "re del Supramonte", 78 anni, potrebbe contare su una rete solida di fiancheggiatori alle spalle, e "potrebbe aver contato infatti su altre sponde, fuori dal circuito orgolese" scrive oggi l'Unione Sarda.

Potrebbe avere tentato un viaggio in gommone verso la Tunisia.

Una scelta che non sarebbe comunque casuale: lì l'estradizione non è prevista e perciò Mesina potrebbe sentirsi al sicuro, senza il rischio che la condanna a trent'anni di carcere confermata giovedì sera dalla Corte di cassazione venga eseguita e lo riporti ancora una volta in cella.

Continuano intanto rastrellamenti e battute sul territorio da parte dei carabinieri da Pradu alla piana di Locoe.

Fonte: L'Unione Sarda →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che fine ha fatto Graziano Mesina? Ipotesi fuga all'estero, dalla Corsica alla Tunisia

Today è in caricamento